Monte Compatri, il Consorzio Ro.ma forma gratuitamente 75 imprenditori agricoli

Monte Compatri, il Consorzio Ro.ma forma gratuitamente 75 imprenditori agricoli

Si stanno concludendo in questi giorni quattro dei cinque corsi gratuiti erogati dal Consorzio Ro.Ma. per acquisire la qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale, il quinto si concluderà in autunno. La formazione di 75 persone è avvenuta tutta a distanza per rispondere alle misure anti – covid e per dare la possibilità, anche a chi aveva difficoltà a spostarsi dal luogo di residenza, di seguire agevolmente le lezioni.

luglio

Finanziati dalla Regione Lazio (Determinazione Dirigenziale n. G02219 del 02/03/2020) nell’ambito del programma di Sviluppo Rurale del Lazio PSR Ada Rieti-Ada Roma  2014 – 2020 e del FESR, il Fondo Europeo per lo Sviluppo Rurale, i percorsi formativi hanno voluto contribuire alla promozione di azioni finalizzate alla ripresa del mercato del lavoro, fortemente compromesso dalla pandemia.

ùDal rapporto “Il mercato del Lavoro 2020”, frutto della collaborazione tra Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ISTAT, INPS, INAIL e ANPAL, pubblicato qualche mese fa, emerge che interi settori produttivi del nostro Paese hanno subito una battuta d’arresto senza precedenti, che ha avuto ripercussioni disastrose nel comparto occupazionale.
Mai come in questo momento, quindi, chi ha i mezzi per farlo, deve dar vita ad iniziative che possano offrire una chance in più a chi il lavoro lo sta cercando o reinventando.

Costruire un nuovo percorso occupazionale in ambito agricolo potrebbe dar vita a nuovi posti di lavoro ed, allo stesso tempo, essere in linea con quella rivoluzione verde e quel processo di transizione ecologica cui il governo sta lavorando, impiegando ingenti somme previste dal Recovery Fund.

Tra l’altro, ottenere la qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale è fondamentale per accedere ad eventuali finanziamenti previsti dal PSR (Piano di Sviluppo Rurale), ad agevolazioni fiscali e contributive.

Ma chi è l’Imprenditore Agricolo Professionale? È un imprenditore in possesso di adeguate conoscenze e competenze professionali (stabilite dall’art. 5 del regolamento CE n. 1257/1999 del Consiglio, del 7 maggio 1999), che dedica alle attività agricole, direttamente o in qualità di socio di società, almeno il cinquanta per cento del proprio tempo di lavoro complessivo e che ricava dalle attività medesime almeno il cinquanta per cento del proprio reddito da lavoro.

Le società di persone, cooperative e di capitali, anche a scopo consortile, sono considerate imprenditori agricoli professionali, qualora lo statuto preveda come oggetto sociale l’esercizio esclusivo delle attività agricole.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati