Genzano, grande festa in via Palmetane per i 105 anni di nonna Sperandia

Genzano, grande festa in via Palmetane per i 105 anni di nonna Sperandia

Genzano – Contornata dall’affetto dei suoi numerosi parenti ha festeggiato ieri sera i suoi 105 anni nonna Sperandia Alfonsi, coniugata Latini, detta Gnetta. Originaria di Castignano in provincia di Ascoli Piceno si trasferì con il marito Giuseppe Latini a Genzano negli anni cinquanta dove lavorarono come mezzadri e contadini in alcune proprietà di Conti e Marchesi del posto. Hanno avuto cinque figli, quattro femmine e un maschio e vive ancora in buona salute con uno dei suoi figli in via Palmetane a Genzano, dove Ieri si sono radunati tutti i familiari i nipoti e pronipoti per festeggiarla con una mega torta e un brindisi di Ferragosto giorno in cui è nata.

Giuseppe Latini, il marito, lo ha perso purtroppo che aveva soli 74 anni per un arresto cardiaco nel nel 1989. Lui è stato un grande lavoratore attaccato alla famiglia e durante la Seconda Guerra Mondiale si comportò da eroe nascondendo e salvando alcuni soldati americani nelle Marche, dandogli asilo dalla rappresaglia nazista.

La nipote più grande ha circa 50 anni mentre il pronipotino più piccolo ha soli tre mesi e tutti insieme ieri hanno festeggiato nella loro proprietà e nella loro abitazione di via delle Palmetane a Genzano il prestigioso traguardo dei 105 anni. Presenti il sindaco di Genzano Carlo Zoccolotti, il parroco di zona don Bruno Iacobelli e il presidente della locale Proloco Emanuele Sabatini, che è anche un suo nipote acquisito avendo sposato Cinzia, nipote di nonna Gnetta.

Il Comune di Genzano ha scritto una bella pergamena di auguri e di apprezzamento per il bel traguardo di Sperandia Alfonsi Latini consegnata ieri dalle mani del primo cittadino genzanese.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: