Albano, manifesti ironici di autori ignoti: “Che giro fa la nostra cara e pregiata immondizia?”

Albano, manifesti ironici di autori ignoti: “Che giro fa la nostra cara e pregiata immondizia?”

Albano – Sono apparsi questa mattina, affissi da ignoti durante la notte, sulle bacheche degli ex cinema, ad alcuni incroci e sui muri tantissimi manifesti. Sono in molti stamattina ad averli notati. Li hanno affissi non solo nel centro, ma anche nelle periferie, nelle zone rurali e nelle frazioni frazioni di Cecchina e Pavona.

Su questi manifesti ci sono i volti del sindaco, del vice sindaco, del presidente del consiglio e dell’assessore ai rifiuti di Albano.

La polizia locale, la polizia di stato e l’amministrazione comunale sono già al lavoro per farli rimuovere. Ci sono anche indagini in corso per risalire agli autori della goliardata.

Gli autori sono momentaneamente ancora ignoti, ma sicuramente sono molti i cittadini amareggiati e arrabbiati per la riapertura della discarica dove continuano ad arrivare ogni giorno migliaia di tonnellate di rifiuti romani, senza che nessuno possa far nulla.

grafiche settembre

Dai rilievi dell’ARPA si evidenzia che l’inquinamento è ben al di sopra dei limiti consentiti, come hanno ripetuto più volte le Associazioni e i manifestanti durante i presidi all’ingresso della discarica.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati