Ospedale Bambin Gesù, Mattei-Bardoscia: “Complesso cambio appalto, ma tutelati tutti i 485 lavoratori dei servizi infermieristici, tecnico sanitari e Oss”

Ospedale Bambin Gesù, Mattei-Bardoscia: “Complesso cambio appalto, ma tutelati tutti i 485 lavoratori dei servizi infermieristici, tecnico sanitari e Oss”

In questo mese di dicembre abbiamo dovuto affrontare svariati cambi appalto nel Lazio, ma certamente il più complesso è stato quello dell’Ospedale Bambin Gesù che ha visto coinvolti 485 lavoratori esternalizzati dei servizi infermieristici tecnico sanitari e OSS.

Lo comunicano in una nota il Segretario Regionale UIL FPL Roma Lazio Massimo Mattei ed il Responsabile Dipartimento III Settore UIL FPL Roma e Lazio Pietro Bardoscia.

Nonostante le nostre perplessità e lo sconcerto iniziale di fronte ad un cambio appalto deciso dall’amministrazione aggiudicatrice in un lasso di tempo molto ristretto, siamo tuttavia riusciti a concludere, grazie alla buona volontà di tutti, dalla cooperativa subentrante Auxilium, alle organizzazioni sindacali, sino alla dirigenza del Bambin Gesù, un ottimo accordo. Abbiamo ottenuto la piena salvaguardia occupazionale e salariale, garantendo, a partire dal 1 gennaio 2022, tutte le stesse condizioni contrattuali maturate e maturande sino al momento del cambio appalto e senza periodo di prova.

Possiamo ritenerci soddisfatti – concludono Mattei e Bardoscia – per aver tutelato questi grandi professionisti e professioniste, i quali con grande abnegazione stanno lavorando a tutela della salute dei cittadini laziali, senza sosta, soprattutto in un periodo complesso come quello legato alla Pandemia.

Foto fonte Ansa

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati