L’ultimo saluto a Gigi Proietti: Il giorno del funerale sarà lutto cittadino

L’ultimo saluto a Gigi Proietti: Il giorno del funerale sarà lutto cittadino

L’ultimo saluto a Gigi Proietti, al secolo Luigi Proietti, sarà svolto nel rispetto delle normative previste per il Covid19. 

I funerali del celebre Mattatore saranno celebrati giovedì 5 novembre a Roma, probabilmente nella Chiesa degli Artisti in piazza del Popolo, in forma privata per evitare assembramenti, ma probabilmente in diretta tv.

La Sindaca di Roma, Virginia Raggi, proclamerà per il 5 novembre il lutto cittadino, per rendere omaggio alla memoria di Proietti.

La Sindaca di Roma è, inoltre, in contatto con la famiglia di Gigi Proietti per condividere insieme l’omaggio di Roma:

tra le ipotesi, un corteo funebre in auto che partirà dal Campidoglio e toccherà diversi luoghi simbolo della vita di Proietti, come via Giulia (dove l’attore è nato), il Globe Theatre (il teatro shakesperiano a Villa Borghese di cui era il direttore artistico). E proprio lì potrebbe esserci l’orazione funebre e il ricordo di alcuni suoi amici per poi arrivare nella chiesa dove si svolgeranno le esequie.

Il tutto potrebbe essere ripreso da RAI1 per garantire a tutti i cittadini di assistere e dare l’ultimo saluto a Gigi Proietti.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati