Cecchina, investito cagnolino di piccola taglia, salvato dall’intervento della Polizia: Si cerca il proprietario

Cecchina, investito cagnolino di piccola taglia, salvato dall’intervento della Polizia: Si cerca il proprietario

Cecchina (Albano ) – Ieri poco prima delle 14, un cagnolino, di taglia piccola, un bellissimo e dolcissimo meticcio incrociato con un barboncino, è stato investito da una macchina, su via Nettunense, poco prima e in direzione di Fontana di Papa. Il ragazzo che conduceva la Volskwagen Tiguan, si è fermato ed ha chiamato il 112, sul posto è arrivata dopo pochi minuti la volante del commissariato di Polizia di Albano.

Mentre alcune ragazze del posto, si sono precipitate in strada, vedendo l’accaduto dalle loro case, per dare sostegno al cagnolino riverso in terra in un lago di sangue e non in grado  più di muoversi, gli agenti della volante Albano 1 hanno chiamato subito il servizio veterinario della Asl Roma 6, come da procedura, che in quel momento però aveva gli operatori impegnati su un altro intervento.

Così, dopo circa un’ora di attesa, con il cagnolino ormai allo stremo delle forze, i due poliziotti hanno deciso di trasportarlo con la volante, dopo averlo preso e messo in sicurezza, con il sostegno di due ragazze della zona, in una struttura veterinaria di Pomezia, aperta h24, a circa 10 minuti dal luogo.

Dopo i primi soccorsi, di ieri pomeriggio presso l’Ospedale Veterinario pometino di via dei Castelli Romani, questa mattina il cagnolino è stato preso in cura dai veterinari della Asl Roma 6, responsabili del territorio. E trasportato presso la Clinica Veterinaria di Frattocchie, il Canile Sanitario di riferimento per il territorio, dove è tuttora ricoverato e in cura, ma sostanzialmente in buone condizioni, fuori pericolo.

“Grazie alla solerzia dei due poliziotti della volante di Albano, ha detto Elisa S. che abita nei pressi dell’incidente, il cagnolino si è salvato, li ringraziamo veramente di cuore, sia io che la mia vicina, come amanti degli animali. Sarebbe morto dopo poco, se non avessero deciso di non attendere altri minuti preziosi e trasportarlo da un veterinario aperto a quell’ora. Veramente un bell’esempio di umanità e amore per gli animali e di grande generosità da parte dei due agenti”.

Il cagnolino ha sicuramente un proprietario anche se non dotato di microchip, in quanto indossava un bel collarino ed era ben tenuto, l’appello ai proprietari è quello di farsi vivi presso la struttura Hotel degli Animali di Frattocchie, via Nettunense, dove potranno riprenderlo appena starà meglio, non rischiano nulla, se non una spesa modica per la microchippatura e le eventuali spese veterinarie. 

Chiunque avesse notizie sull’identità del cagnolino può chiamare la Clinica di Frattocchie o il commissariato di Polizia di Albano, al fine di rintracciare il proprietario, che magari lo sta cercando. Anche sui social alcuni cittadini e una associazione di animalisti “Grottaferrata Fido Odv ” hanno pubblicato la foto del cagnolino. 

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati