Ariccia, trovato morto il giovane che domenica era scomparso da Cinecittà

Ariccia, trovato morto il giovane che domenica era scomparso da Cinecittà

Ariccia – Dopo oltre 24 ore di ricerca e lavoro da parte dei Carabinieri della stazione di Ariccia, in collaborazione con i colleghi del Quadraro- Cinecittà, quartiere dove abitava assieme ai genitori e alla sorella, è stato trovato morto il giovane di 18 anni che dalla mattina di domenica risultava scomparso.

Il corpo è stato ritrovato ai piedi del ponte di Ariccia, dalla parte boschiva del ponte sul lato di Palazzo Chigi nei pressi dell’ascensore inclinato dove la folta vegetazione ha reso difficile le ricerche.

Da oltre 24 ore la sua presenza era stata segnalata nella zona di Ariccia dalle celle telefoniche a cui il suo smartphone si era agganciato, si è reso tuttavia necessario l’utilizzo di un localizzatore satellitare in dotazione del reparto operativo dei Carabinieri di Roma del comando di via Inselci.

Sul posto sono sopraggiunti i genitori per il riconoscimento del corpo. La salma è stata trasportata all’istituto di medicina legale di Tor Vergata dove sarà sottoposta ad autopsia per accertare le cause del decesso. Dietro il gesto estremo forse una forte depressione di cui Valerio soffriva, le indagini in corso sono volte a stabilire le motivazioni che lo hanno spinto al tragico gesto.

Nella serata di sabato, aveva partecipato ad una festa con degli amici. La mattina di domenica ha preso un autobus per Ariccia dove poi è stato ritrovato senza vita.

Viene descritto come uno studente modello con ottimi voti, frequentava il quinto anno presso il liceo scientifico Newton.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati