Velletri, Carlo Cecchi porta in scena “Sik Sik” e “Dolore sotto chiave”

Velletri, Carlo Cecchi porta in scena “Sik Sik” e “Dolore sotto chiave”

Velletri – Grande e attesissimo evento teatrale all’Artemisio-Volonté di Velletri, diretto dal Maestro Claudio Maria Micheli.

Martedì 7 dicembre, alle ore 21.00, Eduardo De Filippo torna virtualmente sul palco veliterno – nella città che lo ospitò e lo insignì della cittadinanza onoraria e a cui il grande drammaturgo era molto legato – con due atti unici per la regia di Carlo Cecchi.

“Dolore sotto chiave”, nato come radiodramma nel 1958, è una girandola di situazioni grottesche, un gioco beffardo sul senso della morte, sulla sua permanenza nelle nostre vite. De Filippo gioca con la morte, la ridicolizza, l’esorcizza così: ridendoci (e facendoci ridere) su.

Perché è anch’essa parte delle nostre esistenze e cercare di negarla, non riconoscerla, significa negare la vita stessa. “Sik Sik l’artefice magico” è invece il primo degli umanissimi tragicomici personaggi di De Filippo, illusionista maldestro e squattrinato si esibisce in teatri di infimo ordine con la moglie Giorgetta e Nicola, che gli fa da spalla.

Una sera, all’ultimo momento, è costretto a sostituire la spalla con il primo, povero, malcapitato. In un crescendo di inesorabili qui-proquo, la vicenda umana e comica dello spiantato illusionista, mago da strapazzo, porta con sé il retrogusto amaro del fallimento.

Il cast è di assoluto livello e fra gli attori c’è anche Angelica Ippolito, recentemente intervenuta alla “Campaniliana” (altro evento targato FONDARC) e insignita della cittadinanza onoraria veliterna. Carlo Cecchi, che firma la regia dei due atti unici, non ha bisogno di presentazioni: dopo aver frequentato l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica, ha diretto dal 1968 centinaia di spettacoli oltre a cimentarsi nel ruolo di attore.

La prevendita è possibile on line su www.etes.it oppure nei seguenti punti vendita: “Il Biglietto” di Velletri (via Eduardo De Filippo, 99) e “Drin Service” (Via Don Nazario Galieti, 10 a Genzano) oltre che al botteghino il giorno dello spettacolo. I costi: I settore 23 euro, II settore 20 euro, galleria 15 euro. Per accedere è necessario il Green Pass.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati