Valmontone pronti 1 mln e 600mila euro per messa in sicurezza dissesti idrologici

Valmontone pronti 1 mln e 600mila euro per messa in sicurezza dissesti idrologici

Nel Comune di Valmontone sono pronti due finanziamenti, da 750 mila euro per Colle Sant’Angelo e 850 mila euro per Colle Ospedale, che consentiranno all’Amministrazione comunale di intervenire su altre due aree a rischio dissesto idrogeologico, mettendo in sicurezza le scarpate a monte e a valle delle strade per prevenire eventuali frane e smottamenti.

I soldi sono stati stanziati dal Governo che, con decreto del Ministero dell’interno del 23 febbraio 2021, ha pubblicato la graduatoria dei comuni a cui spetta il contributo, tra cui Valmontone con l’importante cifra di un milione e 600 mila euro.

In questa prima fase, per l’annualità 2021, è stata data priorità agli interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico mentre nel 2022 verranno concessi ulteriori fondi, per i quali abbiamo presentato altri due progetti, nei settori della messa in sicurezza di strade, ponti e viadotti e degli edifici pubblici.

Durante questi tre anni di assessorato – commenta Veronica Bernabei, vice sindaca con delega ai lavori pubblicisiamo riusciti ad ottenere ben 5 finanziamenti per la messa in sicurezza dei dissesti idrogeologici, a conferma del grande lavoro che l’ufficio lavori pubblici, che ringrazio personalmente, sta svolgendo dando priorità alla sicurezza delle persone e del territorio”.

Sto passando giorni difficile – aggiunge Bernabei, isolata in casa perché positiva al Covid – e questa notizia mi dà una grande carica per ripartire quanto prima ad occuparmi in prima persona della nostra città insieme a tutta la squadra e al sindaco, che ringrazio per il sostegno e la condivisione che dà a tutti i miei progetti”.

Ancora una volta – sottolinea il sindaco Alberto Latini – la buona politica, la bravura degli uffici e la determinazione di chi governa questa città ci ha permesso di ottenere fondi importantissimi per intervenire su settori molto delicati, come quelli del dissesto idrogeologico, per i quali un Comune potrebbe poco con le proprie risorse. Il Ministero ha premiato la nostra progettualità ed ha concesso un milione e 600 mila euro che ci permettono di risolvere delle situazioni molto delicate, mettendo in sicurezza Colle Sant’Angelo e Colle Ospedale. Altri due progetti sono stati giudicati ammissibili ma verranno finanziati nel corso del prossimo anno”.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati