Roma, 40 condanne per Mafia al clan Casamonica

Roma, 40  condanne per Mafia al clan Casamonica

Roma – Sono una quarantina le condanne a carico di capi e affiliati del clan Casamonica. E’ quanto stabilito dai giudici della decima sezione penale del Tribunale di Roma che, dopo circa 7 ore di camera di consiglio nell’aula bunker di Rebibbia.

I pm, hanno riconosciuto l’associazione di stampo mafioso per l’organizzazione criminale attiva nell’area est della Capitale.

Tra i reati contestati vi sono anche l’estorsione, usura e detenzione illegale di armi. Il processo è scaturito dall’indagine dei carabinieri “Gramigna” coordinata dai pm della Dda di piazzale Clodio. Per questa stessa vicenda, nel maggio del 2019, erano state disposte 14 condanne in abbreviato e tre patteggiamenti.


I giudici hanno inflitto 30 anni di reclusione a Domenico Casamonica e 20 anni e mezzo per Giuseppe Casamonica. Tra i condannati spiccano anche Luciano Casamonica (12 anni e 9 mesi) a 25 anni e 9 mesi Salvatore Casamonica e a 23 anni e 8 mesi Pasquale Casamonica e. 19 anni per Massiliano Casamonica. L’indagine era stata avviata nel 2015.

Esprime soddisfazione la giornalista Federica Angeli, impegnata con le sue inchieste a far luce sugli affari illeciti portati avanti dai Casamonica, e altre famiglie come quella degli Spada, a Roma, che su Facebook scrive:

Quando 10 anni fa lo dicevo io, anche illustri colleghi, sostenevano essere una mia invenzione perché volevo diventare “famosa”. “ma figurati, la mafia a Roma non esiste”.

Oggi con la sentenza contro i Casamonica la magistratura mi dà ragione per la terza volta. Prima coi Fasciani, poi con gli Spada, ora coi Casamonica. Niente più libertà per me e la mia famiglia, ma Roma comincia a essere più libera.#vialamafiadaroma

(fonte foto ANSA)

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati