Rocca Priora, grande emozione per l’apertura del Memorial Edoardo Sforna

Rocca Priora, grande emozione per l’apertura del Memorial Edoardo Sforna

Rocca Priora – Edoardo Sforna è il ragazzo che fu ucciso con alcuni colpi di pistola il 24 agosto di 10 anni fa a Morena per uno scambio di persona. Un ragazzo meraviglioso, diciottenne, che lavorava come bagnino e faceva parte della croce rossa.

Nel giugno scorso il comune di Roma, tramite la sindaca Virginia Raggi e la giornalista Federica Angeli, aveva ideato e fatto realizzare un bellissimo murales dedicato a Edoardo Sforna a Morena.

Abitava con i genitori, Antonio e Marina, oggi presenti all’inaugurazione del torneo in suo onore nel campo sportivo Montefiore di Rocca Priora, organizzato dalla società sportiva calcio Rocca Priora. Presenti anche i dirigenti e del direttore generale Gennaro Draicchio.

Questa mattina si giocheranno le prime partite fra i giovanissimi, poi ci si sposterà a Ciampino e a Morena. Il format del torneo è un triangolare in cui si sfideranno Rocca Priora RdP, Atletico Morena e Città di Ciampino.

All’iniziativa del Memorial Edoardo Sforna gli è stato dato il patrocinio oltre a quello dei comuni di Rocca Priora e Rocca di Papa anche quello della città metropolitana del comune di Roma, di quello di Ciampino e della Regione Lazio.

Queste le parole del direttore generale della società calcio Rocca Priora, Draicchio: “Abbiamo aperto il memorial Edoardo Sforna, evento che riapre anche un po’ la stagione dopo i due anni di pandemia, che ha profondamente colpito il gioco del calcio, soprattutto quello dei bambini.

Quindi – continua il direttore – sarà una bellissima giornata in un bellissimo stadio, che è il Montefiore. Tante le persone, tanti i sorrisi, è passato il messaggio che doveva passare, ossia il ricordo di Edoardo Sforna.

grafiche settembre

Passiamo la palla a Morena – conclude – che nel pomeriggio ospiterà la seconda fase, che poi a sua volta passerà la palla a Ciampino per la chiusura del torneo. In totale parteciperanno circa 250 bambini, possiamo dire che è stato un grande successo.

Mentre i genitori di Edoardo Sforna questa mattina hanno dichiarato che sono stati particolarmente felici di passare la mattinata e l’intera giornata di oggi con questi ragazzi.

Ringraziano di cuore per l’iniziativa la società per voler ricordare questo giovane scomparso così prematuramente. Rimane forte il dolore dei familiari, ma non perdono la speranza per la risoluzione del caso a livello giudiziario.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati