Nemi, sub volontari ripuliscono il lago, una operazione voluta dal sindaco Bertucci per la tutela delle acque lacustri

Nemi, sub volontari ripuliscono il lago, una operazione voluta dal sindaco Bertucci per la tutela delle acque lacustri

Continuano senza tregua da parte dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Alberto Bertucci, le operazioni di tutela delle acque del lago di Nemi. In collaborazione con l’associazione subacquea Under Water Team Italy di Josè Amici, e con il collega sub Giampaolo D’Andrea, si è realizzato il recupero sui fondali lacustri di imbarcazioni affondate e dei materiali ingombranti abbandonati in acqua da persone incivili. Il materiale è stato prontamente trasportato da un’azienda specializzata presso un centro di riciclo autorizzato.

giugno

Una giornata quella di oggi dedicata all’ambiente per la tutela e la salvaguardia della bellezza naturalistica di Nemi. Hanno partecipato anche il Parco Regionale dei Castelli Romani con la presenza di due guardiaparco e il Centro Nazionale delle Ricerche, che ha messo a disposizione la sua sede sulle coste lacustri. Sono ancora in corso le operazioni di immersione, recupero e trasporto del vasto materiale ingombrante e altri rifiuti, come gomme, barche, mobili, plastica, vetro e ferro ritrovati in fondo al Lago.

Si è occasionalmente trovato sul posto anche consigliere comunale di Genzano, Rosario Neglia. Egli si è complimentato con i sub volontari diretti da Josè Amici e col sindaco di Nemi Alberto Bertucci, per la preziosa operazione di pulizia dei fondali del Lago. Infatti, anche i cittadini di Genzano godono della bellezza paesaggistica della Conca Lacustre.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati