Marino, l’ingegner Marco Carbonelli (Lista Energie Positive Nuova Marino) su Piano Urbanistico Comunale

Marino, l’ingegner Marco Carbonelli (Lista Energie Positive Nuova Marino) su Piano Urbanistico Comunale

Riceviamo e pubblichiamo la dichiarazione dell’ingegner Marco Carbonelli della Lista Energie Positive Nuova Marino

Marino – mercoledì 18 agosto 2021 si svolgerà alle ore 15 l’ultimo Consiglio comunale estivo e, probabilmente, anche l’ultimo della consiliatura Colizza 1 a Marino.

Ma nonostante la data estiva e le polemiche che già cominciano ad arrivare, il 18 agosto 2021 sarà a mio modesto parere un giorno storico per Marino, uno di quelli da segnare nel libro dei fatti importanti della Città.

Sarà un giorno che gli ambientalisti, tanti per fortuna sul territorio, ricorderanno benespecie confrontandolo con il triste agosto del 2011 in cui, in direzione totalmente opposta, il Centro Destra di Palozzi aveva dato il via alla speculazione urbanistica distruttrice del Divino Amore, oggi scongiurata.

Finalmente a Marino dopo vari decenni di espansione edilizia incontinente – di cui quella dal 2006 al 2016 drammatica per molte aree del territorio come Santa Maria delle Mole, Frattocchie, Costa Caselle, tanto per citare le zone più massacrate dal cemento – arriva un Piano Urbanistico Comunale Generale PUCG a zero consumo ulteriore di suolo!

Questo significa che nella nuova pianificazione da Record per tempi di realizzazione, costi e strumenti innovativi incorporati nel Piano, voluta dalla intera maggioranza M5S con in testa l’ass. Andrea Trinca e il sindaco Carlo Colizza, nessuna altra area del territorio verrà compromessa con la cementificazione rispetto alla situazione prevista dal PRG attuale che va a morire e che viene sanato nelle sue storture.

Infatti, saranno con questo Piano finalmente recepiti tutti i nuovi e robusti vincoli sovraordinati, gli allargamenti dei Parchi e la loro unione, le aree di salvaguardia territoriale per la valenza archeologica e storica  e, finalmente, verranno ristabiliti nel tempo gli standard per i servizi nelle aree edificate dove mancano, con interventi generali già indicati nello strumento urbanistico che si sta per approvare.

Questo Piano condotto con sapiente perizia a conclusione da parte dell’Ass. Andrea Trinca e dallo Staff di Piano messo in piedi negli uffici comunali, con l’arch. Michele Gentilini in testa, i funzionari comunali, molti esperti e molte Università coinvolte, è costato per ogni cittadino di Marino appena 3,5 euro, un record anche questo quasi imbattibile, ed è già entrato da parte di Regione e Città Metropolitana nel repertorio dei Piani da indicare come esempio, ancora prima della sua adozione.

Inoltre, cosa da non sottovalutare, essendo un piano di salvaguardia in riduzione di espansione edilizia, già con l’adozione del 18 agosto 2021 entrerà formalmente in vigore con immediata validità, pur se ancora in attesa dell’approvazione Regionale. Un vero capolavoro!

Concludo sottolineando che il 18 agosto, in streaming a partire dalle ore 15 a questo link del sito comunalehttps://marino.consiglicloud.it/home,  potremo tutti collegarci e capire ancora più in dettaglio perchè questa intrapresa dall’attuale coraggiosa Amministrazione grillina è l’unica strada possibile per dare un futuro a Marino, recuperare la qualità della vita nelle aree più compromesse, riavviare i processi agricoli di qualità oggi abbandonati a favore dell’edilizia-dormitorio, ridurre il consumo di energie, razionalizzare l’utilizzo dell’acqua e combattere nei fatti i cambiamenti climatici, impedendo che l’espansione urbanistica di Roma distrugga in un paio di ulteriori decenni tutte le risorse che ci sono rimaste per immaginare un futuro di questo territorio anche per i nostri figli e nipoti.

Che i Romani vengano pure a Marino, ma per godere dei suoi parchi, della sua storia, delle sue bellezze, della sua cultura, della sua cucina, della sua uva e dei prodotti enogastronimici.

Questa linea ha un futuro credibile e sostenibile!

Ci sarà chi tutto questo non lo capirà, ma chi guarda più lontano del proprio naso e del proprio portafoglio apprezzerà e … si ricorderà di questo giorno, il 18 agosto 2021!

Marco Carbonelli

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati