Grottaferrata: cade il sindaco Andreotti

Grottaferrata: cade il sindaco Andreotti

Grottaferrata – Questa sera, 9 consiglieri sui 16 che compogono il Consiglio, davanti ad un notaio, hanno presentato le proprie irreversibili dimissioni dalla carica di Consigliere comunale attualmente ricoperta.Ciò, ai sensi del’art. 141 D. Leg.vo 18 agosto 2000 n. 267, comporta lo scioglimeto del Consiglio Comunale e la fine della Consiliatura, non appena l’atto sarà protocollato (cioè lunedì mattina).

Sulla pagina facebook la dichiarazione del PD di Grottaferrata: “Per noi e per i cittadini di Grottaferrata è anche la fine di un percorso inevitabilmente orientato al declino della città, perchè l’immobilismo del Sindaco, il mancato rispetto delle sue promesse elettorali, il metodo accentratore con cui ha orientato le scelte della Giunta, la scarsità di informativa e di coinvolgimento con cui ha gestito il Consiglio comunale e la scarsa capacità di ascolto delle richieste e dei bisogni dei concittadini hanno prodotto una città invivibile, bloccata dal traffico, con spazi verdi comuni abbandonati, preoccupata dal moltiplicarsi delle nuove costruzioni e incapace di offrire ai propri giovani spazi di incontro, luoghi di cultura, occasioni di lavoro.Da domani si volta pagina. Si lavorerà, con chi ha voglia di creare un’alternativa a tutto questo, per un progetto di reale cambiamento e rilancio di Grottaferrata.”

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati