Genzano, l’Amministrazione acquista le partecipazioni sociali della Volsca Ambiente S.P.A, Zoccolotti: “Tutela dell’ambiente e calmieramento dei costi di servizio”

Genzano, l’Amministrazione acquista le partecipazioni sociali della Volsca Ambiente S.P.A, Zoccolotti: “Tutela dell’ambiente e calmieramento dei costi di servizio”

Genzano – “Il Consiglio Comunale di Genzano di Roma ha approvato, nella seduta di ieri sera, l’acquisto di partecipazioni sociali della Volsca Ambiente e Servizi S.p.A.” è quello che si legge in un comunicato diffuso dall’Amministrazione Comunale di Genzano su Facebook in cui viene spiegato quanto è accaduto ieri in sede di Consiglio Comunale

Quello dello studio delle modalità di gestione del ciclo dei rifiuti- si legge nel comunicato- è stato uno degli obiettivi principali dell’Amministrazione sin dai primi mesi di consigliatura.

La preferenza per la gestione “in house” è stata dettata dalla volontà di superare le tradizionali forme di controllo nei confronti di società appaltatrici esterne ed investire in un soggetto che sia direttamente collegato all’Ente. Un soggetto la cui mission è affine a quella del Comune, controllabile attraverso i meccanismi consolidati del controllo analogo per ottenere insieme agli altri comuni soci la gestione diretta del servizio.

L’Amministrazione ha costruito con Volsca Ambiente e Servizi un progetto industriale che porterà nel tempo diversi cambiamenti per la città; dalla riorganizzazione dell’isola ecologica, a misure per incentivare una differenziata più efficiente, e ancora una flotta di mezzi nuova e la raccolta notturna, fino all’obiettivo di realizzare la tariffa puntuale secondo il principio “meno inquini, meno paghi.

Soddisfazione da parte dell’assessore Silvestrini che a margine del Consiglio Comunale commenta “È il coronamento di un percorso lungo e complesso. Ringrazio il Sindaco, tutta la maggioranza, la giunta e gli Uffici comunali che hanno lavorato alacremente per portare a termine il processo. Si tratterà di un cambio di passo deciso nella gestione del ciclo dei rifiuti a Genzano.”

“Oggi ci uniamo ad altri comuni vicini ed ai loro cittadini condividendo un progetto industriale che insieme dovremo sapere alimentare nei prossimi anni per gestire direttamente la sfida dei rifiuti sul nostro territorio – aggiunge il Sindaco Carlo Zoccolotti – L’obiettivo resta quello di tutelare l’ambiente circostante, calmierando i costi del servizio, valorizzando i lavoratori coinvolti nello stesso, costruendo così, per il presente e per le future generazioni, un valore da tramandare.”

grafiche settembre

Esprime soddisfazione a latere anche per la Consigliera di maggioranza ,con delega delle funzioni in materia sistemi informativi e transizione al digitale, Flavia Biaggi che con un post sui social commenta la decisione presa ieri in sede di Consiglio dalla Giunta

“Molte le cose che abbiamo preteso e che sono inserite nel piano industriale, efficacia, efficienza ed economicità i vincoli imprescindibili. Per la prima volta nella storia di questo paese il Comune ha tenuto le deleghe che porteranno ad incassare il differenziato.

Fino ad ora le ditte vendevano quanto noi differenziavamo senza alcun ricavo per i cittadini, da oggi non è più così, finalmente avremo una ragione in più per differenziare e farlo bene, perché se il conferimento in discarica lo paghiamo (ed anche molto caro), dal differenziato arriva l’opportunità di abbattere tutti insieme le tariffe. Il servizio cambierà piano piano, fino ad arrivare alla tariffa puntuale, perseguendo il principio che chi sporca paga e non sarà più la comunità a pagare per tutti, perseguendo equità e giustizia sociale, con più controlli e fototrappole”

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati