Cooperativa Capordarco, notificata ingiunzione di sfratto. I soci: “Esterrefatti, è inaccettabile!”

Cooperativa Capordarco, notificata ingiunzione di sfratto. I soci: “Esterrefatti, è inaccettabile!”

Venerdì 13 novembre alle ore 19.00 è stata notificata da parte della Comunità e Cooperativa Capordarco di Roma, a firma del Presidente Augusto Battaglia, un’ ingiunzione di sfratto nei confronti della Cooperativa Agricoltura Capodarco per la Sede di Grottaferrata, lo rende noto, tramite una nota sui social la Cooperativa Capodarco di Grottaferrata.

“L’Agricoltura Capodarco della Cooperativa Capordarco è sotto sfratto e con lei i suoi 42 anni di storia, i 40 soci, i 50 lavoratori, le centinaia di utenti con le loro famiglie, le istituzioni locali e i loro servizi, l’intera comunità dei Castelli Romani” inizia così il post della Cooperativa.

“L’Agricoltura Capodarco è sotto sfratto per via della gestione fallimentare messa in campo dal presidente della Comunità Capodarco di Roma Augusto Battaglia, che pensa ora di risanare i suoi debiti tentando di cacciare una realtà viva e vera che in questi anni ha tenuto in alto il nome e la storia di Capodarco” – continua lo sfogo di Agricoltura Capodarco –“Il suo unico obbiettivo è vendere sul mercato gli immobili oggi in uso alla cooperativa, immobili che 42 anni fa furono DONATI alla comunità dalle Suore Francescane per opere sociali, e non certo per fare cassa. Vogliamo essere chiari…questo non avverrà mai!“.

Questa operazione, oltre a non essere risolutiva dal punto di vista del piano di rientro, è inaccettabile dal punto di vista umano e sociale. Per questo iniziamo oggi a mobilitarci per affrontare l’ennesima sfida, e lo facciamo nell’unico modo che sappiamo mettere in campo da sempre: INSIEME, chiamando a raccolta le comunità locali, le famiglie, gli amici e i compagni di viaggio, di decine di anni e di tante battaglie” – “Agricoltura Capodarco è un’eccellenza di agricoltura sociale riconosciuta a livello europeo, non verrà certo spenta da un’aggressione burocratica e contabile senza fondamento” termina il Presidente di Agricoltura Capodarco, Salvatore Stingo.

Condividi

Redazione 2

Un pensiero su “Cooperativa Capordarco, notificata ingiunzione di sfratto. I soci: “Esterrefatti, è inaccettabile!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati