Colleferro, progetto di valorizzazione della chiesa di S.Maria di Piombinara

Colleferro, progetto di valorizzazione della chiesa di S.Maria di Piombinara

Colleferro – Il Comune di Colleferro in collaborazione con il Museo Archeologico Comunale del Territorio Toleriense, ha avviato un progetto di valorizzazione della chiesa di S. Maria di Piombinara.

Si tratta di un edificio molto antico risalente al XII , il cui nome compare in un documento dove è nominata come ecclesia S. Mariae prope Castrum Fluminaria.

Della chiesa emerge il campanile a pianta quadrata, sormontato da un tetto cuspidato che si erge a ridosso del tracciato della S.S. Casilina.

Un primo intervento di scavo archeologico che si sta ultimando in questi giorni ha messo in luce due di ambienti facenti parte di un complesso medievale addossato all’antica chiesa da cui è visibile solo un piccolo tratto perchè il resto (individuato con il georadar) purtroppo si trova sotto la pavimentazione in cemento del piazzale dell’officina meccanica adiacente.

Dallo scavo provengono parti di un affresco del XIV secolo che rappresenta una madonna che allatta. Altri affreschi sono stati rinvenuti sulla parete di fondo della chiesa.

L’area archeologica è stata recintata e con lo stesso finanziamento, da bilancio comunale, è previsto prima della fine dell’anno il restauro conservativo delle strutture emergenti.

Dopo questa prima tappa di valorizzazione saranno possibili anche visite guidate a piccoli gruppi di persone.

In futuro il progetto prevede la continuazione dello scavo archeologico fino al raggiungimento dei piani pavimentali degli ambienti e, possibilmente, lo scavo della chiesa, se si reperiranno i fondi necessari, possibilmente con il sostegno di sponsor.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati