Cinghiali al Lago Albano? Il Parco dei Castelli Romani chiarisce

Cinghiali al Lago Albano? Il Parco dei Castelli Romani chiarisce

In riferimento alle notizie relative alla presenza di cinghiali sulle sponde del Lago Albano, il Parco dei Castelli Romani comunica che, in collaborazione con il Comune di Castel Gandolfo, si è attivato per effettuare tutte le verifiche volte ad accertare la situazione. Nel corso dei sopralluoghi si è appurato che, sul sito interessato, è presente una femmina con i propri piccoli.

L’istinto materno e l’impossibilità di darsi alla fuga, con la sicurezza di portare in salvo tutta la prole, potrebbe indurre, comprensibilmente, l’animale alla difesa.

Si sta lavorando per attuare la soluzione più idonea per mettere in sicurezza femmina e prole, si invita pertanto a non alimentare un clima di paura incontrollata, in quanto la presenza di fauna selvatica è comune nelle Aree naturali protette e si può gestire, anche attuando comportamenti individuali di attenzione, sintetizzati dal Parco in un breve vademecum (LEGGI QUI).

Condividi

Valentina INFO

Un pensiero su “Cinghiali al Lago Albano? Il Parco dei Castelli Romani chiarisce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati