Ciampino, Il B-Max Racing Team sarà wild-card nel campionato del mondo Superbike in Portogallo il prossimo 03 Ottobre 2021

Ciampino, Il B-Max Racing Team sarà wild-card nel campionato del mondo Superbike in Portogallo il prossimo 03 Ottobre 2021

CIAMPINO – Dopo aver esordito solo quest’ anno nel CIV campionato italiano velocità, il B-Max Racing Team prenderà parte il prossimo week-end dell’ 01-03 ottobre, al round n.11 del campionato del mondo Superbike in Portogallo con il pilota Gabriele Ruiu, in sella alle nuovissime BMW M 1000 RR 2021 in dotazione.



Dopo essere giunti alla vittoria sull’ autodromo di Imola nel campionato National Trophy 2020 ed in seguito alle buone prestazioni ottenute nelle ultime gare del CIV campionato italiano superbike 2021, (4° ad Imola e 4° posto al Mugello in rimonta – ndr) il B-Max Racing Team ha ha ritenuto opportuno di richiedere subito la partecipazione al WSBK campionato del mondo Superbike per fare esperienza e conoscere le necessità operative in modo da poter definire entro fine anno la struttura 2022.



Una splendida occasione per il 100% “made in Roma” B-Max Racing Team il quale affiancherà i top team del mondiale Superbike all’ Algarve International Circuit di Portimao, con il giovane pilota romano Gabriele Ruiu che avrà l’ opportunità di riaffacciarsi al WSBK campionato del mondo Superbike mentre i manager lavorano ad un ingresso in pianta stabile dal 2022.



Massimo Buna (Team Manager): “Siamo felicissimi, per noi è un sogno che si avvera. Siamo determinati a competere nella massima categoria, ma abbiamo anche la consapevolezza di essere una squadra giovane che deve fare esperienza. Negli ultimi anni il reparto corse di Ciampino (RM) è cresciuto molto, noto con piacere un interesse crescente delle persone vicine e delle aziende locali, il quale mi fa ben sperare per il futuro”.



Cristian Marocchi (Marketing & Sport Manager): “Devo ammettere che siamo tutti un po’ emozionati, questi ragazzi di buona volontà stanno facendo i salti mortali per esserci (nel WSBK mondiale Superbike – ndr) e sono felice di contribuire al perseguimento degli obiettivi preposti. Nelle ultime settimane di test siamo riusciti ad ottenere un piccolo miglioramento delle nostre BMW M 1000 RR 2021, sia in termini di accelerazione mediante un più lineare controllo elettronico della trazione che nella prestazione dinamica del veicolo, in paricolar modo nell’ agilità nei tratti di pista più tecnici senza precluderne la stabilità nei settori più veloci. Sarà nostra priorità promuovere ogni attività sportiva e commerciale del B-Max Racing Team attraverso gli eventi, l’ attrazione mediatica e la copertura televisiva internazionale che il mondiale Superbike offre, nel rispetto di ogni normativa di contrasto alla diffusione del contagio da Covid-19, con l’ auscpicio di partecipare al mondiale Superbike costantemente dal 2022. Ringrazio tutti nostri partner e gli organizzatori del campionato del mondo Superbike, ci impegneremo al massimo delle nostre possibilità per dimostrare di aver meritato l’ opportunità ricevuta”.



Gabriele Ruiu (Pilota Superbike): “Sono molto contento di poter cogliere questa grandissima opportunità insieme al B-Max Racing Team, senza di loro quest’ anno non sarei mai riuscito a competere a questi livelli. La wild-card in Portogallo sarà per noi un test importante per conoscere quali sono le aree da migliorare maggiormente al fine di poter competere con i piloti più veloci del mondiale Superbike anche il prossimo anno. Colgo l’ occasione per ringraziare la mia famiglia e tutti gli sponsor che mi supportano da tempo, ci vediamo a Portimao molto carichi e con la voglia di ben figurare”.

Condividi

Chiara Bocci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati