Centro per Marino, 19 nomi per Venanzoni sindaco con Otello Bocci come capolista

Centro per Marino, 19 nomi per Venanzoni sindaco con Otello Bocci come capolista

Il Centro per Marino con Venanzoni sindaco ha presentato ieri la propria lista di candidati alle elezioni amministrative per l’elezione diretta del sindaco e il rinnovo del Consiglio comunale di Marino.

Diciannove sono le persone che hanno scelto di scendere in campo a sostegno della neonata formazione civica centrista. Dieci donne e nove uomini, con un’età media di 48 anni, nella quasi totalità nativi e residenti nel territorio comunale di Marino.

Nei prossimi giorni l’evento pubblico che vedrà la presenza di ciascun candidato al Consiglio comunale.  

Capolista, favorito anche dall’ordine alfabetico oltre che dal ruolo di punta nel tridente direttivo del gruppo, sarà Otello Bocci, amministratore di lungo corso, dalla riconosciuta esperienza e storia politica, punto di riferimento da sempre nella frazione di Frattocchie, figura stimata in tutto il territorio per la competenza e la cordialità manifestati costantemente negli anni.

A fianco a lui, tra gli altri, professionisti noti come il commercialista Marco Baldi, il presidente dell’Unione Commercianti di Marino, Roberto Frezza, titolare di un antico forno apprezzato in tutti i Castelli Romani, l’imprenditore, da sempre impegnato anche in ambito sportivo Roberto Raparelli, l’affermato professionista tecnico Stefano Di Gregorio e il signor Ezio Mazzone, stimato agente immobiliare, tutti nomi conosciuti sul territorio per l’impegno nei loro rispettivi ambiti come quello della signora Francesca Celli, della signora Emanuela Fabi o della signora Sandra Sanviti, impiegata ministeriale presso il C.R.E.A. (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) e Angela Spadini, storica dipendente della Multiservizi dei Castelli Romani di Marino.  

grafiche settembre

Abbiamo scelto diciannove persone che effettivamente possano essere rappresentative della complessità sociale, economica, identitaria e storica del nostro territorio” fanno sapere dal direttivo della lista i membri del direttivo Umberto MinottiMassimo Prinzi assieme al presentatore della lista, Marco Ottaviani.

Abbiamo voluto dare, ben oltre i limiti di legge, senso e importanza alla presenza femminile in cui crediamo profondamente e seriamente. Testimone è la storia personale dei componenti e la genesi stessa del gruppo de Il Centro per Marino”.

Siamo certi, dal nostro punto di osservazione moderato e al tempo stesso coraggioso – prosegue la nota – di poter dare alla causa riformista, liberaldemocratica e progressista che ispira la candidatura a sindaco dell’amico Gianfranco Venanzoni, un contributo che sarà utile e visibile in termini di presenza, idee e lavoro.

A tutte e tutti i candidati de Il Centro per Marino e del coordinamento di centrosinistra – concludono –  il nostro in bocca al lupo per una importante, soddisfacente e vincente campagna elettorale”.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati