Albano, arriva dalla Parrocchia di Fontana di Papa al Tar l’appello a chiudere la discarica

Albano, arriva dalla Parrocchia di Fontana di Papa al Tar l’appello a chiudere la discarica

Albano – A pochi giorni dalla discussione del ricorso al Tar Lazio contro l’ordinanza di riapertura della discarica di Roncigliano da parte del sindaco di Roma.

In seguito all’invio di un accorato appello da parte di due collaboratori parrocchiali Antonio Basile e Michele Recano, della parrocchia “Nome della Beata Vergine Maria” di Fontana di Papa, che si trova a pochi chilometri dal sito della discarica.

Rivolto alle istituzioni vaticane, nonché a tutte le più alte cariche dello Stato (Presidenza della Repubblica, Presidenze della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica), dove si chiedeva di intercedere e fare prevalere il rispetto per l’ambiente e per la dignità della vita umana ed evitare danni gravi alla salute, già patiti con l’aumento di malattie oncologiche, anche mortali, negli abitanti a ridosso della discarica.

Anche Papa Francesco, durante l’Angelus del 29 agosto, ha testualmente ribadito che “il grido della Terra e dei poveri sta diventando sempre più allarmante per trasformare questa crisi ambientale in opportunità”.

Ci auguriamo vivamente che il Tar, preservando il bene più prezioso che abbiamo, la vita umana, decida per assicurarne la più piena tutela.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati