Torvaianica, i poliziotti di Albano scoprono una “serra” di marijuana a casa di un insospettabile odontotecnico

Torvaianica, i poliziotti di Albano scoprono una “serra” di marijuana a casa di un insospettabile odontotecnico

Torvaianica – Gli agenti del commissariato di polizia di Albano, nel caso specifico la squadra anticrimine, seguendo alcune indicazioni che provenivano dal territorio di Albano e Cecchina sono arrivati sul lungomare di Torvaianica.

Qui, all’interno di un’abitazione, è stata trovata una vera e propria coltivazione e produzione di marijuana con diverse piante , due delle quali già inflorescenza molto alte e altre in fase di crescita, allestita nella terrazza.


Le piante, avrebbero prodotto circa 2 chili di sostanza stupefacente e fruttato diverse migliaia di euro al suo “coltivatore diretto ” una volta piazzate sul mercato. L’uomo è stato denunciato a piede libero per detenzione, coltivazione, ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Si tratta di un trentenne, F.B. , che lavora come odontotecnico presso uno studio dentistico della zona. I controlli da parte degli agenti del commissariato di Albano diretto dal vice questore Antonio Masala continuano senza sosta su tutto il territorio di Albano, Castel Gandolfo, Cecchina e Pavona.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati