Tidei: “Ristorante Velletri, grave episodio di discriminazione”

Tidei: “Ristorante Velletri, grave episodio di discriminazione”

“Apprendo dalla stampa che in un locale di Velletri è stato messo in circolazione un biglietto in cui, accanto all’annuncio della volontà di assumere nuovo personale, si specifica quanto per quei posti di lavoro fossero escluse le persone di origine straniera“.

Lo dichiara in una nota Marietta Tidei, Consigliere Regionale del Lazio, esponente di Italia Viva e Presidente della Commissione Sviluppo Economico alla Pisana.

“Ed è notizia di queste ore che in una ASL ligure, per accedere alle vaccinazioni, si additassero come soggetti a rischio: ‘omossessuali, tossicodipendenti e soggetti dediti alla prostituzione'”.

“Sono episodi per fortuna isolati, ma che ammoniscono su quanto sia ancora lontana dall’essere debellata dalla nostra società, la cultura della discriminazione e dell’intolleranza”.

“Per questo, a maggior ragione in un momento di forte tensione sociale, in cui è facile soffiare sul fuoco” conclude Marietta Tidei “è fondamentale non abbassare mai la guardia a difesa dei diritti individuali di ogni persona”.

Condividi

Valentina INFO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati