Roma, polizia locale soccorre un anziana alla guida in stato confusionale

Roma, polizia locale soccorre un anziana alla guida in stato confusionale

Roma – Si trovava in zona Cinecittà Est, quando ha accostato la propria Opel Agila alla pattuglia del gruppo Sicurezza Pubblica Emergenziale yankee 11 ed in lacrime, ha chiesto aiuto ai caschi bianchi di Roma Capitale.

La donna, 76 enne, non ricordava più il proprio indirizzo, ne come fosse giunta sin li, rammentando solo di essere uscita per fare una visita alla ASL.

Gli uomini del Dottor Stefano Napoli, dopo essere risaliti all’indirizzo della donna grazie al numero di targa del veicolo, previa richiesta di autorizzazione alla centrale operativa Lupa, hanno ricondotto la donna e lo stesso veicolo, che la stessa si dichiarava non più in grado di guidare, presso il proprio nucleo famigliare.

Sull’episodio è intervenuto il SULPL (Sindacato Unitario Lavoratori di Polizia Locale), con una nota del Segretario Romano Aggiunto Marco Milani, “dopo aver espresso apprezzamento per il doveroso operato dei colleghi, non possiamo non evidenziare come le Polizie Locali, costituiscano ad oggi la prevalente presenza delle istituzioni sul territorio metropolitano.”

Una presenza che a tutt’oggi non viene debitamente riconosciuta, e cui si continua a negare l’equiparazione con le altre forze dell’ordine, motivo questo che porta la categoria a scioperare io prossimo 15 Gennaio

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati