Rocca Priora, firmata ordinanza di prevenzione rischio incendi boschivi: tutte le regole da rispettare 

Rocca Priora, firmata ordinanza di prevenzione rischio incendi boschivi: tutte le regole da rispettare 

L’ordinanza in vigore da oggi 15 giugno e fino al 30 settembre prevede una lista i comportamenti da tenere e di soluzioni da predisporre ed è rivolta a cittadini, agricoltori, aziende e proprietari dei terreni.
Siamo nel periodo di massima allerta – spiega la prima cittadina – in cui un comportamento sbagliato, dettato anche da superficialità, può innescare incendi capaci di produrre non solo gravi rischi per le persone ma anche enormi danni al patrimonio forestale, al paesaggio e alla fauna in particolare in territori come il nostro in cui l’ambiente naturale costituisce la massima ricchezza. Invito tutti alla massima cautela”.

studio legale giussani roma

Ecco cosa è tassativamente vietato nelle zone a rischio boschivo e in quelle vicine:
•accendere qualsiasi tipo di fuoco
•far brillare mine o usare esplosivi
usare strumenti che produco braci o scintille
•utilizzare qualsiasi tipo di articolo o gioco pirotecnico comprese le lanterne volanti
•passare o fermasi in auto su strade non asfaltate dentro aree boschive se non si è autorizzati
•gettare fiammiferi e sigarette accese o qualsiasi altro materiale acceso
•mantenere vegetazione infestante e rifiuti nelle aree a rischio specialmente vicino a case e fabbricati.

La stessa ordinanza detta anche le misure di prevenzione a cui sono tenuti i proprietari di terreni, gli agricoltori, le attività ricettive, le aziende di stoccaggio e trattamenti rifiuti.
Per i trasgressori sono previste multe che vanno da 25 a 500 euro.

grafiche aprile 2022
Condividi

Autore M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati