Ristorazione – “Io Apro”, Checco dello Scapicollo non parteciperà alla manifestazione: rispettiamo la legge

Ristorazione – “Io Apro”, Checco dello Scapicollo non parteciperà alla manifestazione: rispettiamo la legge

Checco dello Scapicollo, storico ristorante romano, tramite un comunicato stampa ha deciso di non far parte della manifestazione “Io Apro” in cui 50mila ristoratori riapriranno i loro locali e serviranno la cena.

Non vi prenderò parte perché” dichiara Francesco Testa, proprietario del noto ristorante “la mia battaglia che va avanti da marzo è sempre stata nel segno della legalità“.

Per noi è fondamentale non mettere a repentaglio né dal punto di vista legale né dal punto di vista fisico lavoratori e clienti” continua il ristoratore “Abbiamo manifestato e protestato dal primo momento nei confronti delle decisioni prese dall’esecutivo, ma sempre perseguendo la legalità e il rispetto delle leggi“.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati