Pomezia, inaugurata mostra sulle figure femminili della Divina Commedia illustrate da Dorè

Pomezia, inaugurata mostra sulle figure femminili della Divina Commedia illustrate da Dorè

Pomezia – Il Museo Città di Pomezia – Laboratorio del Novecento compie 2 anni.

Inaugurata la mostra Le figure femminili della Divina Commedia nelle tavole di Gustave Dorè con il taglio del nastro alla presenza della vice Sindaco Simona Morcellini.

Si apre ufficialmente la mostra Le figure femminili della Divina Commedia nelle tavole di Gustave Dorè al Museo Città di Pomezia – Laboratorio del Novecento in occasione del suo secondo compleanno.

L’esposizione, curata dalla Direttrice Claudia Montano, presenta una selezione delle figure femminili protagoniste dell’opera, rappresentate nelle tavole dell’artista e incisore francese Gustave Dorè (1832-1883).

Le incisioni di Dorè rispecchiano un gusto romantico, accostato a una visione epica e drammatica, attraverso la quale ha fornito una sua personale interpretazione del Medioevo.

La mostra, composta da nove pannelli, tre per ciascuna Cantica, è corredata da testi esplicativi, attraverso cenni biografici e/o simbolici, dei personaggi rappresentati e da versi estratti dai Canti che Dante vi ha dedicato.

Un decimo pannello è dedicato all’illustrazione dell’intero progetto dedicato al femminile nella Divina Commedia, i cui contenuti scientifici nascono anche al fine di valorizzare il Museo Città di Pomezia e la sua mission, accogliendo nella propria sede espositiva un artista la cui opera grafica è stata un riferimento iconografico imprescindibile per i molti registi del cinema del XX secolo.

Vi ricordiamo che la mostra è gratuita e che si potrà visitare, negli orari di apertura del Museo, fino al 31 dicembre 2021, muniti di green pass con prenotazione obbligatoria allo 06 91146500, o scrivendo a museocittadipomezia@comune.pomezia.rm.it

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati