Monte Porzio Catone, contributo per il trasporto scolastico degli alunni con disabilità frequentanti

Monte Porzio Catone, contributo per il trasporto scolastico degli alunni con disabilità frequentanti

Monte Porzio Catone – Il Comune di Monte Porzio Catone comunica che, con Determinazione n.G08829 del 07/07/2022, la Regione Lazio ha approvato le linee guida che prevedono lo stanziamento di un contributo per il servizio di trasporto scolastico degli alunni con disabilità residenti nella Regione Lazio e frequentanti le istituzioni Scolastiche secondarie di 2° grado statali o paritarie o i percorsi triennali di leFp- anno scolastico 2022-2023.

Il valore del contributo Regionale per il servizio di trasporto scolastico per ciascuno studente verrà stimato calcolando una spesa media di € 0,50 al chilometro, fino ad un massimo di 30 km giornalieri complessivi tra andata e ritorno per ogni giornata di frequenza e comunque non potrà essere superiore ad € 3.000,00 (eurotremila/00) annui per utente.

Inoltre, sempre in presenza di disponibilità di risorse, potrà essere previsto un contributo aggiuntivo in caso di trasporti particolarmente complessi dovuti a disabilità grave (art. 3, comma 3 L. 104/92) o condizioni di particolare isolamento.
Lo studente deve essere in possesso della certificazione di disabilità e di diagnosi funzionale rilasciata dalla ASL competente (verbale di accertamento dell’handicap ex L. 104 in corso di validità). Si specifica, inoltre, che:

a) gli alunni ultra-diciottenni che devono iscriversi al 1° anno di scuola superiore nell’ambito dei percorsi di Il livello presso i CPIA (ex corsi serali) godono di tutti i diritti previsti per gli alunni con disabilità frequentanti le scuole superiori del mattino e quindi anche del servizio di trasporto scolastico;

b) gli alunni ultra-diciottenni che hanno già frequentato interamente un corso di istruzione secondaria superiore (sia pure di diversa tipologia) e siano in possesso del correlato titolo di studio non possono usufruire del servizio di trasporto sulla base delle presenti linee guida il cui quadro di riferimento normativo afferisce alla garanzia del diritto allo studio, realizzato con il conseguimento del titolo.

In aggiunta, la delibera specifiche che la domanda deve essere presentata da uno dei genitori dell’alunno, dall’esercente la potestà genitoriale o dallo stesso studente, se maggiorenne, corredata dai seguenti documenti, pena l’esclusione dal beneficio:

  1. Certificazione medica rilasciata dalla ASL che attesti l’impossibilità di una autonoma fruizione dei servizi di trasporto di linea, se disponibile;
  2. Fotocopia della certificazione L.104/92 art.3, comma 3, attestante la minorazione singola o plurima che ha ridotto gravemente l’autonomia personale, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella relazionale;
  3. Copia del documento di identità del familiare richiedente o dell’alunno se maggiorenne.

La domanda di partecipazione al bando, inoltre, dovrà essere compilata esclusivamente sul modello messo a disposizione dal competente Ufficio comunale e dovrà essere presentata entro e non oltre le ore 12.00 del 23 settembre 2022, nelle seguenti modalità:

  • tramite consegna a mano presso l’Ufficio protocollo del Comune (dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 11:00, martedì anche dalle 15:30 alle 17:00);
  • tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo: comune.monteporziocatone@legalmail.it
  • tramite e-mail all’indirizzo: protocollo@comune.monteporziocatone.rm.it

Le domande incomplete, prive della documentazione richiesta o presentate fuori termine non saranno ritenute valide ai fini della formazione della graduatoria. Spetta all’Amministrazione Comunale procedere a idonei controlli.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati