Marino, la Repubblica di Serbia omaggia gli eroi di guerra di Marino

Marino, la Repubblica di Serbia omaggia gli eroi di guerra di Marino

Marino – I rappresentanti dell’Ambasciata di Roma al Barco Colonna per deporre una corona di fiori, a ricevere la delegazione serba il Vice Sindaco Sabrina Minucci.

“A ricordo della data dell’armistizio firmato dal Gen. Diaz l’11 novembre 1918 l’Ambasciata della Repubblica di Serbia a Roma desidera rendere omaggio agli Eroi italiani della Prima Guerra Mondiale posando una corona di fiori al memoriale di Marino dedicato ai volontari italiani” – così si legge in una nota ufficiale inviata dall’Ambasciatore Goran Aleksic al Sindaco Stefano Cecchi.

Sulla scia di altri eventi organizzati precedentemente dall’Ambasciata in memoria dei coraggiosi volontari italiani si è concordato di tenere una Cerimonia ufficiale 11 novembre 2021 alle ore 11,00 presso la Lapide dei Caduti della Prima Guerra Mondiale posta all’interno del Barco Colonna alla presenza delle autorità comunali e dei discendenti dei volontari italiani caduti di cui i fratelli Ugo e Cesare Colizza e Arturo Reali, originari di Marino, nonché i loro commilitoni Mario Corvisieri, Francesco Conforti, Nicola Goretti e Vincenzo Bucca.


Per l’Ambasciata della Repubblica di Serbia in Roma interverranno il Ministro Consigliere Sig.ra Tatiana Garcevic e l’Addetto alla Difesa Tenente Colonnello Branislav Markovic.

Per il Comune di Marino sarà presente il Vice Sindaco Sabrina Minucci in rappresentanza del Sindaco impegnato con l’Assemblea nazionale ANCI di Parma.

“Sarà un onore accogliere presso la Lapide dei Caduti della Prima Guerra Mondiale presente all’interno del Barco Colonna i rappresentanti dell’Ambasciata della Repubblica di Serbia – dichiara il Vice Sindaco Sabrina Minucci – Un’occasione importante, che in passato ci ha già visti uniti e oggi, insieme, ricordiamo i volontari italiani del nostro Comune con i loro discendenti”.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati