Le INFO News del giorno – 25 gennaio 2023 Mattina

Le INFO News del giorno – 25 gennaio 2023 Mattina

Per la stampa statunitense e tedesca forniture già decise, Mosca accusa

Stati Uniti e Germania sarebbero pronti a inviare carri armati di ultima generazione all’Ucraina in guerra con la Russia: lo confermano fonti informate citate da quotidiani e media dei due Paesi. Ad aprire la sua edizione online con l’invio dei tank, almeno 30, del modello M1 Abrahams, è anche il New York Times. Il giornale cita funzionari dell’amministrazione americana e preannuncia una comunicazione del governo del presidente Joe Biden.

grafiche ottobre 2022

Perquisizione nella casa di Messina Denaro, trovati gli storici Ray-Ban

Una bottiglia di champagne, il libro ‘Facce di mafiosi’ dell’artista Flavia Mantovan e i noti occhiali da sole Ray-Ban che hanno reso famoso il boss Matteo Messina Denaro nelle vecchie foto in mano agli investigatori. È quanto hanno scoperto i carabinieri del Ros nel corso della perquisizione effettuata nella casa di famiglia dei Messina Denaro, a Castelvetrano, l’ultima residenza ufficiale del capomafia arrestato il 16 gennaio dopo trent’anni di latitanza. I militari hanno trovato anche una foto del giovane Messina Denaro, già nota, accanto a quella del padre, don Ciccio, morto nel 1998.

grafiche ottobre 2022
grafiche ottobre 2022

Benzinai, la Faib riduce lo sciopero a un giorno. Ma altri sindacati non ci stanno: “Troppo tardi”

Sindacati divisi sulla sciopero dei benzinai scattato alle 19 di oggi, 24 gennaio: se la Faib Confesercenti ha annunciato che ridurrà lo sciopero a un giorno solo (dopo il tavolo con il ministro Adolfo Urso), Fegica e Figisc/Anisa non ci stanno. La Faib Confesercenti ha annunciato la riduzione a un giorno dello sciopero dei benzinai alla luce delle ‘aperture’ riscontrate nell’incontro con il ministro Urso ma altre sigle non sono d’accordo.

“Tutta la verità sul Festival di Sanremo”: il corto di Colapesce Di Martino fa impazzire i social

Un sistema creato dall’Intelligenza Artificiale capace di prevedere i vincitori del Festival di Sanremo fino al 2050 ma anche di impossessarsi dei cantautori e sostituirli con dei ‘robot’ pilotati. È un tuffo nella fantascienza (oltre che nell’ironia) il corto lanciato dai cantautori siciliani Colapesce e Dimartino quando mancano pochi giorni alla loro partecipazione al Festival di Sanremo 2023. Il video, che si intitola “Tutta la verità suil Festival di Sanremo“, è stato lanciato su Youtube e su altri canali social del duo musicale ed è già un successo: tanti fan, che commentano entusiasti il video di circa 5 minuti, non fanno che chiedere quando arriverà la prossima puntata. il finale, effettivamente, fa presagire un secondo episodio.

grafiche ottobre 2022

Fedez, risate a crepapelle sul caso Emanuela Orlandi: è polemica

Le polemiche contro Fedez (e la moglie Chiara Ferragni) sembrano non avere mai fine. Stavolta, a scatenare la furia degli utenti sui social network è l’ultima puntata del podcast ‘Muschio Selvaggio’, condotto dal rapper insieme a Luis Sal. Ospite dell’episodio numero 111 era il giornalista Gianluigi Nuzzi. “Questa puntata ci è venuta in mente appena hanno riaperto il caso Emanuela Orlandi“, ha introdotto l’argomento Fedez. Poi Luis Sal si è rivolto direttamente a Nuzzi, che nel corso della sua carriera si è spesso occupato di vicende del Vaticano ed è anche stato processato (e assolto) dallo Stato pontificio per il caso Vatileaks 2. “Ci puoi ricostruire la vicenda dall’inizio per chi non ha seguito la serie Netflix?”.

Fonte: Agenzia DIRE – www.dire.it

Condividi

Autore F.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: