Lanuvio, Carenza idrica nel Comune a seguito di un disservizio Acea

Lanuvio, Carenza idrica nel Comune a seguito di un disservizio Acea

Lanuvio (Rm) – Gli interventi al potabilizzatore di via Santa Maria della Pace, messi in campo nella serata di ieri 5 agosto da parte di Acea, non hanno prodotto i risultati sperati dall’Amministrazione comunale.

Il sindaco di Lanuvio Andrea Volpi ha pubblicato un post sul suo profilo Facebook, dove ha scritto che terrà i cittadini in continuo aggiornamento:

“Nonostante il costante contatto con gli operativi di Acea e con la parte dirigenziale non siamo ancora in grado di dare buone notizie.

Sono ormai più di 24 ore che una zona della nostra Città è senza acqua e questo è un fatto non più tollerabile visti i tempi e le temperature bollenti.

vividental

I vertici di Acea mi hanno assicurato che con l’intervento attualmente in corso si ritornerà alla normalità, ma qualora così non fosse siamo pronti a mettere in campo tutti gli atti possibili a tutela dei cittadini di Lanuvio”.

Volpi ha scritto di aver richiesto una seconda autobotte da far stazionare al parcheggio della stazione, oltre a quella che sarà presente in piazza XXV Aprile.

Case di riposo Villa Il Sogno e Villa Serena

Insieme all’assessore Mario Di Pietro, il sindaco ha detto di star monitorando l’evoluzione della situazione, stando presenti all’impianto e tenendo i contatti con i responsabili dell’ente gestore.

“Perche’ siamo in questa situazione?

Purtroppo scontiamo gli errori di una pianificazione precaria dell’emergenza arsenico e lo stallo burocratico che ha bloccato la realizzazione dell’invaso Carlo Fontana. Sono anni che Acea non procede a causa dei blocchi imposti dal Ministero dei Beni Culturali”.

Infine, risale a circa un’ora fa l’arrivo di una seconda autobotte nella zona della stazione.

Condividi

Autore A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: