La senatrice di Genzano Elena Fattori interviene sui gravi fatti di Roma presentando due interrogazioni in senato

La senatrice di Genzano Elena Fattori interviene sui gravi fatti di Roma presentando due interrogazioni in senato

Genzano –“Quanto successo nella guerriglia urbana organizzata dai gruppi neofascisti nella manifestazione no green pass del 9 ottobre è inammissibile”.


“Sono stati messi a repentaglio i valori fondanti della Costituzione e della democrazia.
Inammissibile che alcune persone abbiano assaltato la sede di un sindacato come la Cgil in maniera indisturbata pur avendolo preannunciato.


Inammissibile che il fascismo e la sua apologia siano ancora ammessi e non puniti”. E’ quanto dichiarato dalla senatrice genzanese Elena Fattori a seguito dei disordini che si sono verificati durante la manifestazione contro il Green Pass.

I disordini, sono stati guidati e organizzati dagli esponenti neofascisti di Forza Nuova che sabato scorso si sono resi partecipi dell’assalto alla sede nazionale della CGIL dopo che era stato impedito loro di occupare Palazzo Chigi, dove ha sede il Governo.

“Ho quindi presentato due interrogazioni nelle quali chiedo rispettivamente lo scioglimento di Forza Nuova e l’accertamento, nonché provvedimenti disciplinari, verso le mancanze dei vertici delle forze dell’ordine, con particolare riferimento al Prefetto di Roma (Interrogazione 1 e Interrogazione 2). Aggiunge la senatrice di Sinistra Italiana che infine chiosa. “La prossima settimana il Ministro degli Interni Lamorgese verrà in Parlamento a riferire sui fatti accaduti. Spero vivamente trovi il modo di rispondere anche ai miei quesiti.”

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati