I presidenti Molinari (Frascati Scherma) e Fontana (Com. Reg. Lazio): “Un peccato il blocco per gli Under-10”

I presidenti Molinari (Frascati Scherma) e Fontana (Com. Reg. Lazio): “Un peccato il blocco per gli Under-10”

Il Frascati Scherma è tornato a popolare la “Simoncelli”. Il quartier generale del club tuscolano si è di nuovo riempito dopo la pausa per le festività natalizie (che per alcuni ragazzi è stata ancora più breve).

La novità principale del post-Epifania non è stata dovuta alla volontà del Frascati Scherma: il Ministero, infatti, ha imposto il blocco per le categorie Under-10 (e minori) relativamente agli sport al chiuso e il presidente Paolo Molinari si dice dispiaciuto per questa scelta.

Abbiamo fatto e continuiamo a fare notevoli sacrifici sia a livello finanziario che organizzativo per permettere a tutti i nostri ragazzi di fare attività in piena sicurezza, rispettando tutti i rigidi protocolli imposti dalla Federazione. Tra l’altro gli Under-10 rappresentano davvero il ‘futuro’ del nostro club e del movimento in generale, perdere sessioni di allenamento significare avere un ‘handicap’ di partenza e quindi c’è particolare dispiacere nel non poterli vedere in palestra. Speriamo che questa situazione possa essere risolta al più presto e che si autorizzi i nostri piccoli schermitori a rientrare in palestra“.

Comunque, siccome le attività all’aperto sono possibili, stiamo cercando di organizzarci in tal senso e vogliamo sensibilizzare e coinvolgere le famiglie dei nostri piccoli tesserati. Magari vedendo anche questa come un’esperienza formativa, un modo per capire anche cosa provano i coetanei delle discipline sportive che si svolgono all’aperto” dice con un sorriso Molinari.

Il discorso del blocco è stato oggetto di un pensiero anche da parte del presidente del Comitato Regionale Claudio Fontana, intervenuto nell’ultima diretta organizzata sulla pagina Facebook ufficiale del Frascati Scherma.

“Come detto dal presidente Molinari, gli Under-10 sono una risorsa fondamentale per il futuro della disciplina. Speriamo che la situazione epidemiologica migliori e che anche i ragazzi più piccoli possano rientrare nelle palestre”.

Il prossimo 21 febbraio, poi, ci saranno anche le votazioni per il rinnovo delle cariche regionali.

Sono fiducioso che le società del Lazio mi sostengano ancora e questo mi dà forza di andare avanti” ha detto Fontana. “Il consiglio verrà rinnovato in qualche suo esponente, ma nel complesso la ‘squadra organizzativa’ ha lavorato bene e merita la conferma“.

Condividi

Valentina INFO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati