Coronavirus 1/08/2021, il Lazio resta zona bianca

Coronavirus 1/08/2021, il Lazio resta zona bianca

Oggi si registrano 716 nuovi casi positivi (-26), i ricoverati sono 297 (+10), le terapie intensive sono 46 (+1). I casi a Roma città sono a quota 402. “Rimane bassa la pressione sulla rete ospedaliera”, dice l’assessore alla salute, Alessio D’Amato. “Il Lazio rimane zona bianca”.

luglio

A seguito dell’attacco hacker che ha colpito il CED regionale e della conseguente sospensione dei sistemi informatici, oggi il bollettino recherà esclusivamente il dato dei nuovi casi positivi e dell’occupazione dei posti letto. I dati saranno allineati nei prossimi report quotidiani.

  • Asl Roma 1: 160 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto;
  • Asl Roma 2: 173 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto;
  • Asl Roma 3: 69 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto;
  • Asl Roma 4: 40 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto;
  • Asl Roma 5: 63 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto;
  • Asl Roma 6: 87 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nelle province si registrano 124 nuovi casi:

  • Nella Asl di Frosinone si registrano 48 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto;
  • Nella Asl di Latina si registrano 46 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto;
  • Nella Asl di Rieti si registrano 15 nuovi casi e si tratta di caso isolato a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto;
  • Nella Asl di Viterbo si registrano 15 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.
Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati