Biodistretto Castelli Romani, formalizzato il comitato promotore

Biodistretto Castelli Romani, formalizzato il comitato promotore

Nella mattinata di ieri, presso la Sala Consiliare del Comune di Grottaferrata, si è tenuta la riunione per la formalizzazione del comitato promotore del “Biodistretto dei Castelli Romani”. Hanno partecipato i Sindaci dei Comuni di Colonna, Grottaferrata, Marino, Monte Porzio e Rocca di Papa.

“Una grande occasione” ha detto il Sindaco di Colonna Fausto Giuliani “per valorizzare un territorio che, per potenzialità e risorse, non ha nulla da invidiare a molte altre zone della nostra Penisola. Erano presenti i miei colleghi Sindaci di Monte Porzio, Rocca di Papa, Marino e Grottaferrata, oltre a esperti del settore. Lavorare in sinergia per accedere a fondi europei, creare progetti validi per un territorio che metta da parte inevitabili e da sempre poco redditizi campanilismi, è il primo obiettivo del comitato, che inizierà subito con una analisi profonda delle realtà agricole e terziarie per coinvolgerle in questo ambizioso programma”.

“Un passo fondamentale per il rilancio dell’intero comporto produttivo dell’area dei Castelli Romani” ha invece commentato Veronica Cimino, Sindaco di Rocca di Papa. “Favorire e sostenere la transizione verso un sistema ecosostenibile, in grado di affrontare le sfide di questo momento storico e creare nuovo valore economico e sociale, è un obiettivo da perseguire con sempre maggior impegno. Entrare a far parte del Biodistretto consentirà di accedere a numerosi finanziamenti europei e sovracomunali, che permetteranno ad aziende e imprenditori locali di investire sul comparto agricolo-boschivo e quello turistico-ricettivo”.

“Manifestando la nostra soddisfazione per la partecipazione al Biodistretto, abbiamo rimarcato il fatto che Rocca di Papa rappresenta un unicum all’interno dei Castelli Romani, soprattutto per il suo patrimonio naturale” prosegue la Cimino. “Siamo, infatti, il Comune con le aree boschive più estese e la nostra adesione a questa realtà fornisce a Rocca di Papa preziose opportunità occupazionali, con la nascita di nuove aziende”.

“Presto incontreremo l’Esa, che si trova nel territorio di Frascati” ha detto il Sindaco di Monte Porzio Massimo Pulcini “allo scopo di monitorare il territorio attraverso l’ausilio dei satelliti. Raccolgo volentieri questa sfida che sta coinvolgendo le aziende del territorio”.

“Lo scopo del neonato comitato è quello di accedere ai fondi, valorizzare le eccellenze enogastronomiche che ci caratterizzano e, non ultimo, monitorare e proteggere i nostri territori spesso colpiti da degrado e inciviltà”.

Condividi

Valentina INFO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati