Visit Grottaferrata LabTurismo sbarca sui social. Cocco: “Valorizzeremo offerta turistica a tutti i livelli”

Visit Grottaferrata LabTurismo sbarca sui social. Cocco: “Valorizzeremo offerta turistica a tutti i livelli”

Visit Grottaferrata LabTurismo sbarca sui social con una pagina fan su Facebook destinata a diventare la principale cassa di risonanza delle iniziative che il laboratorio turistico cittadino sta ponendo in essere da qualche mese.

A lanciare il progetto anche sui social network, dopo l’annuncio giunto a fine anno, è il consigliere delegato al Turismo della Giunta comunale di Grottaferrata Alessandro Cocco.

“Valorizziamo e promuoviamo l’offerta turistica grottaferratese facendo leva su tutte le peculiarità del territorio, il patrimonio artistico, ambientale ed eno-gastronomico che rendono Grottaferrata il luogo ideale per il turismo” si legge nella pagina social, online da poche ore.

“Visit Grottaferrata nasce dalla volontà dell’amministrazione comunale di cercare un coordinamento locale con tutti gli addetti del campo della promozione turistica del territorio per dare nuova spinta ad uno dei settori più colpiti dalla pandemia” spiega Cocco.

“Gli stakeholders che saranno coinvolti in questa iniziativa, faranno parte del gruppo di lavoro che dovrà studiare le nuove soluzioni, in primo luogo per la ripartenza, ma mirate anche a una nuova organizzazione dell’offerta turistica che funzioni poi in modo continuativo e stabile” prosegue.

“Quello che anche nel turismo come in altri settori vitali per il rilancio del territorio” aggiunge il sindaco Luciano Andreotti “è qualcosa che intende proiettare Grottaferrata alla guida di un sistema territoriale che agisca unito e a vari livelli: dalle Amministrazioni comunali, ai consorzi, alle associazioni di categoria in un virtuoso incrocio tra realtà e specificità locali da valorizzare in quanto tali e una rete di attività capace di superare il muro di silenzio che da troppi anni nasconde al grande pubblico bellezze e eventi anche di valore”.

“Rientrando nello specifico del settore turistico, esistono, quindi, due diversi piani di azione da intraprendere. Uno a livello locale, per riorganizzare l’offerta e creare un database di tutte le attività ricettive e di ristorazione, dei luoghi di interesse culturale, dei percorsi naturali, delle aree verdi e delle attività sportive da poter svolgere a Grottaferrata e un livello sovracomunale che l’Amministrazione sta portando avanti con i vari interlocutori istituzionali, quali: Regione Lazio, Città Metropolitana di Roma, Mibact, ex Comunità Montana, Sbcr, Dmo, Visit Castelli Romani”.

“Tutto ciò” conclude il Sindaco “per approdare a un discorso di più ampio respiro che prevede la collaborazione del nostro Comune in un progetto turistico multicanale di area vasta, su cui, grazie alle varie collaborazioni poc’anzi accennate, intendiamo lavorare nel futuro prossimo”.

Condividi

Valentina INFO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati