Scuola Albano, per gli studenti ecco il concorso “Io l’ambiente dei Laghi lo salvo così”

Scuola Albano, per gli studenti ecco il concorso “Io l’ambiente dei Laghi lo salvo così”

Parte “Io l’ambiente dei laghi lo salvo così”, il concorso riservato agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado che ricadono all’interno e nelle vicinanze del territorio del Parco Regionale dei Castelli Romani. L’obiettivo del concorso è quello di avvicinare i ragazzi all’impegno ambientale e sensibilizzarli a gestire consapevolmente le risorse del proprio territorio, stimolandoli sui temi dello sviluppo sostenibile.

Il concorso, patrocinato dalla Città di Albano Laziale e promosso dall’A.I.P.I.N. Associazione Italiana Per l’Ingegneria Naturalistica – Sez. Lazio, si inserisce nell’ambito delle attività del Progetto “Natura da Salvare – SOS Laghi Albano e di Nemi” ed è incentrato sulla salvaguardia dei Laghi Albano e di Nemi.

Ettore Marrone è uno dei promotori dell’iniziativa: “Sin dal primo momento in cui abbiamo realizzato la serie di Webinar sulla carenza idrica sempre più preoccupante per i laghi Albano e di Nemi abbiamo capito che la situazione è molto preoccupante. E questo accade nella quasi totale indifferenza al problema. Per svegliare le coscienze abbiamo deciso di dare avvio a diverse iniziative come questo concorso. Lo scopo è costruire, partendo dai giovani, la conoscenza e la coscienza della salvaguardia dei due specchi lacustri”.

Ritengodichiara l’Assessore alla Pubblica Istruzione Alessandra Zeppieri che l’unico modo per ridurre la vulnerabilità di ecosistemi così fragili e importanti, così da costruire resilienza al cambiamento climatico, sia puntare sull’educazione. Azioni come queste che coinvolgono direttamente le nuove generazioni permettono a quest’ultime di riflettere, conoscere e formare una coscienza ambientalista ed essere in grado in futuro di fare scelte consapevoli e sostenibili. Per questo motivo ho accolto subito la proposta dell’A.I.P.I.N., che ringrazio, e invito tutti i nostri alunni e i nostri studenti a partecipare al concorso”.

Ringrazio l’A.I.P.I.N. per questo progetto che oltre a creare tra i nostri ragazzi una sensibilità ai temi ambientali, li porta a conoscere, vivere e rispettare le bellezze e le risorse naturali del nostro territorio” ha concluso il Sindaco, Massimiliano Borelli.

Tutte le info del concorso si trovano sul sito nella sezione ‘Concorso scuole’.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati