Pomezia, il Comune aderisce alla Giornata mondiale per la lotta contro l’AIDS: questa sera la Torre Civica si colora di rosso

Pomezia, il Comune aderisce alla Giornata mondiale per la lotta contro l’AIDS: questa sera la Torre Civica si colora di rosso

Pomezia – Il Comune di Pomezia aderisce alla Giornata mondiale per la lotta contro l’AIDS. Questa sera la Torre Civica di piazza Indipendenza si accenderà di rosso, per accendere i riflettori e sensibilizzare la cittadinanza sul tema.

Secondo gli ultimi dati dell’Istituto superiore di sanità, nel 2020 si sono registrati nel nostro Paese 352 nuovi casi di Aids, pari a un’incidenza di 0,7 nuovi casi ogni 100.000 residenti; sono 1.303 le nuove diagnosi effettuate.

Nel 2020, l’incidenza più elevata di nuove diagnosi si riscontra nella fascia di età 25-29 anni. Secondo il rapporto Unaids, nel mondo nel 2020 circa 1,5 milioni di persone sono state infettate dal virus e 680mila sono morte a causa di malattie legate all’Aids. 

“La giornata di oggi rappresenta un’occasione di riflessione importante – evidenzia l’Assessora Miriam Delvecchio – Negli anni la ricerca ha fatto enormi passi avanti nelle cure, ma questo non basta.

I dati mostrano un calo di nuove diagnosi, ma rilevano come l’incidenza maggiore sia tra i più giovani, che purtroppo non conoscono né la malattia né come si trasmette. Ed è proprio questa inconsapevolezza diffusa che rischia di renderli vettori di contagio con i loro comportamenti a rischio”

La pandemia legata al diffondersi del Covid-19 – sottolinea il Sindaco Adriano Zuccalà – ci ha insegnato quanto sia fondamentale la prevenzione per fermare il contagio e quanto una diagnosi precoce possa fare la differenza. Anche nella lotta contro l’AIDS questo aspetto risulta fondamentale.

La Giornata mondiale contro l’Hiv è la prima giornata internazionale dedicata alla salute ad essere stabilita a livello globale, nel 1988, proprio con l’obiettivo di non voltarsi dall’altra parte”

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati