Liceo Volterra (Ciampino), i genitori: “Sciopero DAD, sosteniamo i nostri figli: non si può continuare così”

Liceo Volterra (Ciampino), i genitori: “Sciopero DAD, sosteniamo i nostri figli: non si può continuare così”

Nella giornata odierna, 7 gennaio 2021, era prevista la ripresa delle lezioni scolastiche in DAD per ragazzi del Liceo Volterra di Ciampino, i quali si sono rifiutati di collegarsi, attuando una sorta di disobbedienza civile digitale (non era mai successo prima lo sciopero in DAD, supportata a gran voce dai genitori.

“In queste condizioni, concordiamo con i nostri figli che non sia possibile la ripresa dell’attività didattica, in nessun senso, né in DAD, né in presenza. Vogliamo anche noi, come già i docenti del Liceo hanno affermato nella lettera aperta di quale giorno fa, ‘una scuola all’altezza dei suoi studenti‘” dichiarano i genitori degli studenti nuovamente costretti a frequentare le lezioni a distanza.

Ovviamente l’assenza ha richiesto una formale giustificazione che come genitori abbiamo dovuto dare, ma la motivazione non può essere malcelata nel generico “motivi familiari” perché risiede tutta nella incapacità di gestire adeguatamente istanze concorrenti: trasporto pubblico e ripresa delle lezioni in presenza“.

Per i genitori questa nuova prosecuzione della DAD, a causa dell’inadeguata struttura scolastica, è una mancanza di rispetto nei confronti degli studenti. L’ennesima negazione del diritto allo studio e all’accessibilità dei servizi pubblici.

Noi genitori ci rifiutiamo di mentire celando questo “sciopero” nei soliti “motivi familiari” e pretendiamo responsabilità. I nostri figli hanno bisogno di serietà e competenza, ascoltate la loro protesta silenziosa e non costringeteci a giustificarli con altre bugie”.

Condividi

Redazione 2

2 pensieri su “Liceo Volterra (Ciampino), i genitori: “Sciopero DAD, sosteniamo i nostri figli: non si può continuare così”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati