Lanuvio (Malcavallo), l’esito dell’incontro dell’Assessore Alessandri con i cittadini

Lanuvio (Malcavallo), l’esito dell’incontro dell’Assessore Alessandri con i cittadini

Lanuvio – Nel pomeriggio di lunedì 14 giugno si è tenuto l’incontro tra l’assessore della Regione Lazio Mauro Alessandri (Lavori Pubblici e Tutela del Territorio) ed i cittadini del quartiere Malcavallo di Lanuvio.

All’incontro, organizzato dal Comitato Di Quartiere Malcavallo in collaborazione con i circoli del Partito Democratico di Campoleone e Lanuvio, hanno preso parte numerosi cittadini che hanno rivolto domande e chiesto chiarimenti all’Assessore, principalmente in merito ai lavori previsti per la messa in sicurezza della via Cisternense.

giugno

Tali lavori si svolgeranno sostanzialmente in due fasi:

  • Una prima parte (rifacimento del manto stradale di tutta la tratta della provinciale SP2, realizzazione di una prima rotonda nel tratto che ricade sotto il Comune di Velletri e realizzazione di dissuasori di velocità), grazie allo stanziamento di 1,25 milioni di euro, è molto vicina all’apertura dei cantieri. 
  • Per la seconda parte (realizzazione di tre nuove rotonde in prossimità degli incroci a raso segnalati come pericolosi dai cittadini di Malcavallo, ripristino e messa in sicurezza della rotonda posta in prossimità del centro polivalente di Campoleone), invece, partirà a breve la fase progettuale e la conseguente stima dei costi, che verranno poi messi a bilancio dalla Giunta Regionale.

Sono poi venute a galla altre questioni care alle cittadine e ai cittadini di Malcavallo, come la carenza di infrastrutture e di servizi, a cominciare da quelli primari come acqua, fognature e gas, per i quali è stata lamentata l’assenza di un reale dialogo con l’amministrazione comunale.

Si tratta di materie che esulano dall’ambito di competenza dell’assessore Alessandri, il quale ha comunque preso pubblicamente a cuore le istanze dei cittadini, impegnandosi a farsi portavoce delle questioni più urgenti in Regione ed invitando i cittadini a perseguire la strada dell’impegno attivo.

È stato infatti anche grazie alla consistente raccolta di #firme posta in atto dal Comitato di Quartiere di Malcavallo che il progetto di messa in sicurezza della provinciale ha registrato una forte accelerazione.

Un primo confronto dunque positivo con il rappresentante della Regione Lazio, che nei prossimi giorni si è impegnato a riferire nel dettaglio le tempistiche di tali lavori considerati essenziali per il territorio lanuvino.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati