Istat, Labico è il Comune più giovane della Regione Lazio!

Istat, Labico è il Comune più giovane della Regione Lazio!

Labico è il paese più giovane del Lazio, con un’età media di 41 anni secondo i dati dell’ultimo censimento Istat.

“Questo dato” dichiara la delegata alle Politiche Giovanili di Labico Giulia Lorenzon “ci impone di continuare a investire e a mettere in campo tutti i progetti e le azioni che possono venirci in mente per completare il mosaico iniziato dal 2017. Prima della nostra elezione, l’offerta rivolta ai giovani era INESISTENTE”.

“Con pazienza, in 4 anni di lavoro abbiamo fatto molto, partendo dal confronto con i ragazzi e le ragazze, ascoltandolo e provando a dare loro i giusti strumenti per realizzare i propri sogni. Tanto che Labico oggi offre:
– Servizio ‘InformaGiovani’;
– Forum Giovani Labico, con tanti progetti come la compagnia teatrale, il giornalino e molti altri in arrivo;
– Sportello Amico/sostegno all’età evolutiva;
– Possibilità di effettuare il Servizio Civile Universale;
– Borse di studio comunali;
– Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze;
– Osservatorio contro il Bullismo e il Cyberbullismo”.

“Le politiche giovanili possono fare niente, essere specchietti per le allodole, oppure moltissimo: noi lavoriamo senza sosta, non solo per i giovani ma – cosa più importante – con i giovani!”.

“Il dato ISTAT” continua l’assessore alle Politiche Sociali di Labico Benedetto Paris “conferma le informazioni in nostro possesso e su cui avevamo impostato il nostro programma: i cittadini di Labico sono soprattutto quarantenni e cinquantenni, con uno o due minori. Questo significa una costante domanda di servizi per la famiglia, per l’infanzia, per i giovani”.

“Il centro per la genitorialità appena avviato è una delle risposte, così come l’impegno sulle attività ricreative per l’infanzia e il pre e dopo scuola, specialmente sapendo che la maggior parte di questi genitori sono pendolari. Questo comporta anche una maggiore incidenza di rischi, specialmente guardando ai problemi del percorso di crescita delle ragazze e dei ragazzi, così come dei problemi legati all’occupazione. Su questo continua e si rafforzerà il nostro impegno”.

“Questo dato” conclude il Sindaco Danilo Giovannoli “ci carica per rimboccarci le maniche e proseguire con servizi come il centro per la genitorialità, lo sportello Amico, il Forum dei Giovani, il Consiglio dei Ragazzi e delle ragazze, il pre e dopo scuola, l’Osservatorio contro il bullismo. Questa amministrazione si impegnerà in tal senso fino a quando avrà il mandato da parte dei cittadini!”.

Condividi

Valentina INFO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati