Grottaferrata, in arrivo 5 milioni per rigenerare ex mercato e Bazzica

Grottaferrata, in arrivo 5 milioni per rigenerare ex mercato e Bazzica

Grottaferrata – Cinque milioni di euro del PNRR sono stati assegnati dal Governo per dare seguito a due progetti  sviluppati a cura del Comune nel corso dell’anno appena concluso.

Si tratta dei piani di riqualificazione e rigenerazione urbana relativi agli edifici dell’ex Mercato Coperto (4 milioni) e del  complesso ex ristorante La Bazzica (1 milione di euro).
Il provvedimento del Governo è dello scorso 31 dicembre 2021, data di pubblicazione del decreto interministeriale attraverso il quale sono stati individuati i comuni beneficiari dei contributi da destinare ad investimenti in progetti di  rigenerazione urbana.

Sono particolarmente lieto di poter dare ai cittadini di Grottaferrata una notizia tanto importante proprio all’inizio  del nuovo anno” commenta il commissario prefettizio, viceprefetto Giancarlo Dionisi.

Questo è il risultato del lavoro di tutti i dipendenti – in particolare degli uffici Tecnico e Servizi Sociali – del Comune a cui va il mio più sentito ringraziamento. In questo primo mese di commissariamento ho avuto modo di apprezzare la grande qualità e l’enorme impegno con cui, nonostante le difficoltà del momento storico che stiamo vivendo, tutta la struttura comunale sta lavorando” prosegue Dionisi.

Come è noto – aggiunge il viceprefetto – le finalità principali del bando prevedono la riduzione di fenomeni di  marginalizzazione e degrado sociale, nonché il miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale”.

“In questo senso è bene sottolineare la specificità dei due progetti destinati alla crescita culturale del territorio, attraverso la realizzazione di un teatro/auditorium e centro culturale polivalente presso la struttura oggi fatiscente dell’ex Mercato Coperto e la realizzazione di uno spazio polifunzionale destinato ai giovani in collaborazione con le realtà del terzo settore presso il cosiddetto ex ristorante La Bazzica”.

Mi preme quindi rimarcare ulteriormente – conclude il commissario prefettizio – come parte di questo importante  finanziamento, circa un quinto del totale, vada a completare e dare compimento tangibile all’opera di coprogettazione e coprogrammazione che il Comune nel corso degli ultimi anni ha messo in piedi sui fabbricati del complesso denominato ex ristorante La Bazzica, facenti parte di patrimoni confiscati alla criminalità organizzata che, grazie ai  fondi del Pnrr,  torneranno a tutti gli effetti a disposizione della collettività grottaferratese”.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati