Elodie pubblica il clubtape Red Light: “Rivendico la libertà di mostrare il mio corpo”

Elodie pubblica il clubtape Red Light: “Rivendico la libertà di mostrare il mio corpo”

(Adnkronos) – Elodie pubblica il Clubtape Red Light – "7 brani tutti da ballare con un messaggio visivo forte, libero, cattivello e musicalmente deciso" – che diventa anche l'occasione per l'artista di rivendicare la libertà di esibire il proprio corpo. Come ha fatto posando senza veli per il lancio del singolo 'A Fari Spenti', in una foto diventata iconica ma anche oggetto di 'scandalo' e che ora, grazie all'intervento del maestro Milo Manara, è diventata la cover del nuovo lavoro dell'artista. Nella rilettura dell'acclamato fumettista la mano di Elodie che copriva le parti intime si chiude in un pugno potente ("come se rivendicasse la dignità del suo corpo", ha detto Manara) e il lancio del clubtape in un night club di Milano si è trasformato nella presentazione di un 'manifesto' sui diritti delle donne e di un appello all'unità: "noi donne dobbiamo essere unite, fare rete come fanno gli uomini, solo così – ha sottolineato l'artista – possiamo creare un dialogo".  "È evidente che c'è un problema importante – ha detto Elodie – è stata un'estate molto brutta per noi donne e per tutti, c'è qualcosa di misogino che non va giustificato in nessun modo, dovremmo metterci in discussione e pensare a quante volte abbiamo atteggiamenti sessisti soprattutto noi donne. Ti fanno credere che devi essere forte e lucida ma bisognerebbe non aver paura ed è questo il problema, sensibilizzare l'uomo che dovrebbe darci una mano. Sono secoli che dobbiamo fare un passo indietro e capire la fragilità dell'uomo, ma io sono stanca di giustificare la loro paura della bellezza della donna".  Elodie ha fatto riferimento anche alla sua esperienza diretta: "Ci innamoriamo della bellezza dell'uomo che poi ci tratta di merda finché ci convincono e ti senti in difetto. Mi è successo e mi sono detta 'ti presenti così fuori e poi a casa giustifichi certi atteggiamenti?'" L'artista ha parlato anche di diritti Lgbt: "la Regione Lazio ha tolto il patrocinio al Pride, io so da che parte stare e in questo momento sono offesa e arrabbiata perché stiamo tornando indietro, c'è un messaggio preciso contro gli esseri umani, ma rimango ottimista: da sempre siamo vessati ma da sempre esistiamo".  A chi le ha chiesto se abbia intenzione di candidarsi ha risposto di no ma questo non toglie che abbia le idee chiare su cosa fare o non fare. Anche nei confronti di quei 'colleghi' trapper che infarciscono le loro barre di frasi e insulti all'insegna della misoginia: "Non ci collaborerei mai perché non abbiamo nulla in comune, semmai li porterei a scuola".  'Red Light' è la naturale prosecuzione della sperimentazione nel mondo dance pop dell’artista. Composto da sette tracce, senza soluzione di continuità, è un progetto dalle sonorità club, nato dall’adrenalina generata dall’esperienza dello show evento sold out al Mediolanum Forum, andato in scena a maggio 2023. “Red Light” è una sorta di regalo per il pubblico di Elodie e immaginato per i prossimi appuntamenti live, prodotti da Vivo Concerti, che vedranno nuovamente protagonista l’artista a novembre e dicembre nel suo primo tour nei palazzetti. “Appena scesa dal palco del mio primo show al Forum l’emozione e l’adrenalina erano tali che avrei voluto rifarlo subito. Dovendo aspettare, ho deciso di incanalare tutta quell’energia precipitandomi in studio, creando nuova musica che facesse muovere il pubblico e aggiungesse un tassello fondamentale al mio racconto. Questo non è un album, non è un ep, è un clubtape. È pensato per far ballare chiunque in qualsiasi luogo, come se fosse in un club”, ha spiegato Elodie. Attraverso la musica, sono diverse le sfaccettature di Elodie che emergono in questo progetto. Da quella più sarcastica, con “Glamour” che tratteggia una visione ironica del mondo della moda, a quella più coraggiosa che rivendica la libertà, schierandosi contro il giudizio altrui in “Elle”. La complessità dell’essere vivente, alla ricerca perpetua dell’equilibrio tra i molteplici aspetti che lo compongono, è raccontata in “Lontano da qui”, un confronto-scontro tra due donne uguali ma anche profondamente diverse tra loro. Con la title track “Red Light” l’atmosfera si tinge di rosso, si spalancano le porte del club e l’esperienza sensoriale ha inizio, concludendosi poi con una folle corsa alla ricerca di un senso esistenziale racchiuso nella fragilità stessa della vita in “A Fari Spenti”, disponibile dal 22 settembre. Il tema del corpo femminile e della sessualità trova ulteriore sviluppo nella collaborazione con The Morelli Brothers a cui è stata affidata la direzione creativa dell’intero progetto visivo del clubtape. I celebri fotografi del panorama internazionale, con cui Elodie aveva già collaborato in occasione di “Bagno a mezzanotte”, hanno realizzato i visual di “Red Light”, uno per ciascun brano. E mentre prepara il ritorno live (è stata aggiunta una terza data al Mediolanum Forum il 9 dicembre 2023 ed è stato annunciato il sold out del 20 novembre a Milano), guarda anche a nuovi impegni cinematografici leggendo nuove sceneggiature che le hanno proposto. —[email protected] (Web Info)

Last Updated on 5 Ottobre 2023 by Redazione

antica osteria eventi

Redazione

error: Tutti i diritti riservati