Ciampino, La Sindaca Ballico ricorda la Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Ciampino, La Sindaca Ballico ricorda la Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa del Comune di Ciampino

Ciampino – L’Amministrazione comunale ricorda oggi i tragici eventi che l’8 agosto 1956 portarono alla morte di 262 minatori, 136 dei quali italiani, nella miniera di carbone del “Bois du Cazier” a Marcinelle, sobborgo operaio di Charleroi in Belgio e che oggi viene celebrata nella Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo.

“Sono passati 65 anni da quella tragica data e ancora oggi portiamo con noi il ricordo e la sofferenza di quella immane tragedia”.

“Una triste pagina di storia, sulla quale è importante fermarsi a riflettere, simbolo di tutti i nostri connazionali che negli anni hanno lasciato la nostra Patria per cercare lavoro e futuro all’estero e che ancora oggi ci deve far riflettere sulle condizioni dei lavoratori, che devono essere migliorate, ed essere orientate verso una maggiore equità, verso il raggiungimento della piena e totale sicurezza sul luogo di lavoro e di normative al passo con i tempi”.

“Conquiste che, purtroppo, derivano anche dal sacrificio di quei lavoratori che ricordiamo e onoriamo oggi”.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati