Ciampino, celebrato il funerale dell’agente municipale Consolato Scagliola

Ciampino, celebrato il funerale dell’agente municipale Consolato Scagliola

Ciampino – Si è svolto questa mattina alle 10:30 presso la Chiesa San Giovanni Battista di via Mura Francesi, il funerale di Consolato Scagliola, detto Danilo, il vice ispettore della polizia locale che per circa 35 anni ha prestato servizio nella sua cittadina.

La messa funebre è stata celebrata dal parroco don Edoardo Limiti. In tanti si sono stretti intorno alla moglie, la figlia, presenti tanti amici, le forze dell’ordine, i vigili del fuoco di Frascati e il picchetto d’onore dei suoi colleghi, coordinati dal comandante Roberto Antonelli.

All’arrivo della bara, trasportata dall’ agenzia funebre San Giuseppe, un musicista con la tromba della banda musicale di Ciampino ha suonato il Silenzio, presente anche il direttore Arnaldo Romano.

Sono intervenuti anche la sindaca Daniela Ballico, alcuni consiglieri comunali, la locale protezione civile, la polizia locale di Albano, Marino e di altri comuni vicini. 

La morte di “Danilo”, come era conosciuto da tutti, è avvenuta nelle prime ore del mattino di ieri a causa di un malore improvviso in casa sua, in piena notte, tra le 3 e le 3:30, mentre dormiva. Aveva 69 anni appena compiuti ed era in pensione da circa un anno e mezzo. 

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati