Castel Gandolfo, presentazione romanzo “Il mistero della Contessa Dorotea” di Daniela Magliocchetti

Castel Gandolfo, presentazione romanzo “Il mistero della Contessa Dorotea” di Daniela Magliocchetti

Castel Gandolfo – La storia potrebbe essere comune a tante donne: una vita quotidiana complicata, fatta di alti e – soprattutto – bassi tra le difficoltà sul lavoro e in famiglia. Ma nel racconto nato dalla fantasia di Daniela Magliocchetti c’è un quid in più, l’immagine di una signora d’altri tempi a cavallo che Rosa, la protagonista del romanzo, vede nitida nella sua mente ogni volta che la stanchezza sopraggiunge. Chi è questa nobildonna Dorotea, la donna a cavallo? 

Inizia così il romanzo “Il mistero della Contessa Dorotea”, un viaggio a ritroso nel tempo e alla scoperta dell’identità e delle origini di Rosa, che giovedì 24 giugno la stessa autrice Daniela Magliocchetti , insieme al giornalista Stefano Cortelletti, svelerà passo passo nell’incontro che si terrà alle ore 17 nella Sala Consiliare del Comune di Castel Gandolfo, in piazza della Libertà 7. L’incontro inaugura una serie di appuntamenti culturali estivi in vista anche della Sagra.

giugno

Daniela Magliocchetti è nata a Castel Gandolfo nel 1964 e risiede a Roma. È laureata in Lettere e, oltre al romanzo “Il mistero della Contessa Dorotea” edito dal Gruppo Albatros Il Filo, ha pubblicato con la Casa Editrice Aletti nel 2007 il romanzo “Dietro i sogni la metamorfosi interiore”, premiato dal Concorso Letterario Internazionale Archè di Anguillara Sabazia, e “L’ultimo addio all’isola nel 2011”. 

Nei suoi romanzi c’è un insegnamento morale, unito alla storia e alla fantasia. Sin da piccola ha avuto un’innata propensione alla creatività, acutizzata dalle vicissitudini personali e dai problemi di salute, elargendo al prossimo energia positiva dettata dall’animo sensibile. Ha molti manoscritti nel cassetto, tra cui un sequel, che sono in attesa di essere pubblicati ed amati.

L’incontro si terrà nel pieno rispetto delle misure anti-covid in vigore, il numero dei partecipanti sarà limitato alla capienza massima dell’aula consiliare.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati