ASLRoma6, guasto informatico: centinaia di referti ai tamponi errati tramite sms

ASLRoma6, guasto informatico: centinaia di referti ai tamponi errati tramite sms

Su Facebook, in un post dell’Asl Roma 6 si legge “Causa guasto ai sistemi informatici sono stati inviati sms non attendibili. Sarà nostra cura inviare a breve comunicazione ufficiale con la corretta refertazione. Ci scusiamo per i disagi”.


Centinaia di tamponi, o meglio, risultati di tamponi, fatti al drive-in di Genzano, ma anche ad Albano, presso gli ex ospedali, ad Anzio anche, presso la Casa Della Salute, sia molecolari sia rapidi, sono risultati inattendibili.

L’ALSRoma6 si giustifica e spiega che la confusione è dovuta a un guasto tecnico, ma centinaia di persone sono restate a casa in quanto presunte positive.

Nei commenti, sotto al post della Asl che annunciava il malfunzionamento del sistema, si legge di come molte di persone siano rimaste a casa dopo aver ricevuto il risultato (sbagliato) tramite sms o attraverso un’altra forma elettronica.

Probabilmente, il sistema è andato in tilt a causa di un attacco hacker o altre problematiche che non sono state spiegate ancora.

Rosario Neglia, consigliere comunale di Genzano della Lega, ha dichiarato che “era molto prevedibile, visto l’altissimo numero di tamponi, oltre 1500 al giorno, che sia i macchinari, sia il personale, andassero in tilt.

Bisogna intervenire subito per dare uno stop a questa folle corsa ai tamponi, con risultati oltretutto non attendibili. Si deve cambiare registro affinché, magari, le persone possano avere subito sul posto il risultato ed evitare questa gran confusione”.

La vicenda si conclude ancora con molte domande di chiarimento, specialmente da parte di quelle persone rimaste in quarantena per nulla o anziani rimasti soli perché risultati positivi erroneamente.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati