“Appia Day 2020”: l’evento celebrato a Marino

“Appia Day 2020”: l’evento celebrato a Marino

L’evento “Appia Day 2020” si è tenuto regolarmente Domenica 18 nei pressi del punto informativo di Legambiente a Santa Maria delle Mole. L’evento del Comune di Marino era stato programmato per l’11 ottobre, rimandato a causa del maltempo a Domenica scorsa.

Presenti anche gli stand di Legambiente con una Mostra/Esposizione sul tema “Marino ed il Parco: nuove visioni progettuali“.

Per l’Associazione Legambiente era presente il Segretario del Circolo Appia Sud Il Riccio APR Marco Cavacchioli. Presente anche il referente di Legambiente onlus per l’Appia Day 2020 Mirko Laurenti.

Presente all’evento, anche, il Sindaco Carlo Colizza che ha sottolineato l’impegno dell’Amministrazione Comunale nella difesa dell’ambiente, del territorio e delle peculiarità storico-archeologiche della nostra città.

Sindaco Carlo Colizza

L’Assessore all’Urbanistica Andrea Trinca, promotore dell’iniziativa, ha prima ricordato il primo Direttore del Parco dei Castelli Romani, Mauro Antonelli, scomparso recentemente.

Successivamente, ha illustrato i 4 Progetti, realizzati dagli studenti della Facoltà di Architettura dell’Università La Sapienza di Roma.

Il progetto, si sviluppa attraverso un percorso ciclopedonale in grado di collegare l’Appia Antica ed il Lago di Albano.

Una nuova modalità di attraversamento pedonale dell’Appia Nuova in località Frattocchie.

Un Parco Urbano con funzioni di valorizzazione Archeologica, offerta di servizi sportivi ed opportunità di agricoltura urbana in località Mugilla.

Ultimo, ma non per importanza, l’ambizioso progetto di realizzare una nuova Stazione-Museo a Santa Maria delle Mole. Un progetto in grado di risolvere il critico nodo stradale e che possa rappresentare una nuova Porta d’accesso al Parco dell’Appia Antica.

L’Assessore Trinca ha sottolineato, inoltre, come questi 4 progetti, non abbiano gravato sulle casse comunali, poichè redatti nell’ambito di convenzioni universitarie, che saranno messi a disposizione della collettività.

L’Assessore ha tenuto a specificare anche le competenze necessarie al coinvolgimento per la realizzazione dei progetti oltre al livello comunale individuando gli Enti sovra comunali coinvolti unitamente alle tempistiche di realizzazione ed una quantificazione economica di massima.

Al termine dell’evento, l’Assessore, ha risposto alle richieste di chiarimenti e delucidazioni provenienti dai cittadini presenti.

Di Flavia Arcangeli

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati