Albano, in fila per la raccolta firme contro l’obbligo del green pass nelle scuole

Albano, in fila per la raccolta firme contro l’obbligo del green pass nelle scuole

Albano- Si è volta ieri nel pomeriggio l’iniziativa per la raccolta firme contro l’utilizzo del green pass nelle scuole come previsto dal D.L. 111/2021 .

Partita da Genova su iniziativa dell’avvocato Daniele Granara, l’iniziativa ha visto la partecipazione di molti cittadini albanensi che, insieme anche ad alcuni docenti, si sono ritrovati, in una lunga fila, su Corso Matteotti presso lo studio di un noto avvocato.

La petizione, come spiega una delle cittadine in fila in attesa di poter firmare, gira già in molte regioni e viaggia attraverso i gruppi Telegram e ieri c’è stata la possibilità di firmare anche ad Albano dopo che sabato scorso si è svolta a Roma la raccolta firme.

Le motivazioni dell’iniziativa sono riferite principalmente al tentativo di bloccare il decreto legge che prevede l’obbligo del possesso del green pass all’interno delle scuole per i docenti e per il personale scolastico.

E’ noto che il personale scolastico ed i docenti sprovvisti di green pass, vanno incontro ad una sospensione dello stipendio e dopo 5 giorni di assenza ingiustificata scatta la sospensione che ne consegue il licenziamento.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati