Zagarolo, “Sala del Treno” del Museo del Giocattolo, domani l’inaugurazione della sezione “Rolo”

Zagarolo, “Sala del Treno” del Museo del Giocattolo, domani l’inaugurazione della sezione “Rolo”

Zagarolo – Domani, Venerdì 19 Novembre alle ore 17.00, nel Museo del Giocattolo verrà inaugurata la nuova sezione multimediale nella Sala del Treno, dedicata al ferromodellismo, a cura della Dott.ssa Serena Borghesani e Francesca Gollo.

Quest’evento si inserisce nella serie di iniziative che rendono Zagarolo innovativa, a seguito anche del Festival “Ri-generazione” dello scorso weekend. Realtà virtuale, app interattiva, esperienze immersive e nuova illuminazione: Palazzo Rospigliosi sta innovando e non si ferma.

ESPERIENZE MULTIMEDIALI NEL MUSEO

Il Museo del Giocattolo ospita al suo interno già una serie di esperienze multimediali innovative che coinvolgono il visitatore: l’app IDM che permette di giocare con i contenuti del Museo attraverso la Realtà Aumentata, la sala espositiva dedicata agli anni ’80 in cui è possibile giocare ai primi storici videogiochi cabinati e ai primi videogame usciti per Playstation e, da domani, nella sala del Treno, la nuova esperienza immersiva “Rolo” accompagnata da racconti, suoni e luci.

IN BIBLIOTECA CARAVAGGIO ESCAPE

Anche la biblioteca comunale “Giovanni Coletti” ospita un’esperienza interattiva: il tour virtuale “Caravaggio Escape”. Attraverso un visore VR di realtà virtuale permette di rivivere il passaggio di Caravaggio a Zagarolo.

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO A PALAZZO

La scorsa estate, infine, la dimora storica di Zagarolo ha preso vita grazie ai lavori di efficientamento energetico, una soluzione tecnologica e sostenibile che valorizza gli affreschi e le sale del Museo del Giocattolo e di Palazzo Rospigliosi.
Palazzo Rospigliosi è diventato catalizzatore di esperienze multimediali” spiega il Sindaco di Zagarolo, Emanuela Panzironi.

Non solo il Museo del Giocattolo e la Biblioteca, ma anche lo Spazio Attivo di Lazio Innova sta tornando, dopo il difficile periodo pandemico, ad organizzare e promuovere eventi ad ampio respiro tecnologico. Obiettivo finale è quello di legare passato, presente e futuro nella direzione del gaming e dell’innovazione. Un ringraziamento va alla Presidente dell’Istituzione di Palazzo Rospigliosi, Andrea Celeste Peronti, per lo straordinario lavoro che sta svolgendo”.

Zagarolo ha compiuto numerosi passi verso l’innovazione e il mondo multimediale per coinvolgere e unire diverse generazioni di visitatori – aggiunge l’Assessore alla Smart City di Zagarolo, Ferdinando Bonafede. – Quest’estate abbiamo ridato vita alle sale di Palazzo Rospigliosi e alle teche del Museo del Giocattolo con una nuova illuminazione, grazie gli interventi di efficientamento energetico. Abbiamo proseguito con la multimedialità installando l’app IDM nel Museo del Giocattolo e inaugurando “Caravaggio Escape”, un’esperienza di realtà virtuale che fa rivivere il passato di Zagarolo.”

In questa serie di iniziative fanno parte anche l’allestimento permanente dedicato ai videogame degli anni ’80 e, da domani, la nuova esperienza multimediale nella Sala del Ferromodellismo, entrambe nel Museo del Giocattolo. Nei prossimi mesi continueremo in questa direzione con lo scopo di creare un legame tra passato e presente attraverso l’innovazione”.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati